Altro grave addio per Essential: va via il vice presidente del marketing Brian Wallace

Altro grave addio per Essential: va via il vice presidente del marketing Brian Wallace
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/essential-phone-1.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/essential-phone-1-460x290.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/essential-phone-1-635x400.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/essential-phone-1.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/06\/essential-phone-1.jpg"}, "title": "Altro grave addio per Essential: va via il vice presidente del marketing Brian Wallace" }

Arriva un’altra grana per la neonata Essential: a stretto giro dai problemi legati alla mancata ricezione dei primi Phonedisattendendo così le promesse fatte ai numerosissimi fan, stavolta tocca registrare la partenza di un dirigente. Si tratta di Brian Wallace, che all’interno dell’azienda ha ricoperto la carica di vice presidente della divisione marketing, stessa mansione svolta adesso per i.am+, una società di “lifestyle connesso” legata al musicista will.i.am.

Wallace era entrato a far parte di Essential a dicembre, dopo aver messo le proprie competenze al servizio di Magic Leap, una startup legata alla realtà aumentata, mentre ancor prima aveva lavorato in Samsung. Wallace però è solo la punta dell’iceberg: recentemente anche Andy Fouché ha abbandonato la barca dopo essere stato il direttore dell’ufficio stampa, altra grave perdita per Essential.

La compagnia fondata da Andy Rubin non ha voluto commentare la vicenda, e non servono chissà quali disquisizioni per comprendere che non è certo un avvio roseo per un progetto in divenire ancora in forte difficoltà come quello di Essential.

Fonte: Businessinsider