iPhone X vs OnePlus 5T confronto – L’idea di questo confronto nasce con la voglia di voler mettere uno contro l’altro, analizzando le dovute differenze, il dispositivo top di gamma con il prezzo più alto sul mercato con il top di gamma dal rapporto qualità/prezzo più elevato. La domanda a cui cercheremo di rispondere è: 700 euro di differenza tra i due device sono parzialmente giustificabili?

Scopriamolo all’interno del nostro confronto tra iPhone X e OnePlus 5T, facendo una premessa: il contenuto non verterà sulle differenze tra i due sistemi operativi, tematica già affrontata in un articolo dedicato a Android vs iOS.

iPhone X vs OnePlus 5T confronto video

Confronto fotografico

Come sempre nei nostri confronti, inseriamo un paragrafo dedicato al solo comparto fotografico, per approfondire un po’ meglio quello che è difficile da mostrare in video.

Iniziamo con l’analizzare le caratteristiche hardware dei due comparti fotografici, OnePlus 5T ha due sensori con ottica non stabilizzata f/1.7, il primo è un Sony IMX 398 da 16MP e il secondo è un Sony IMX 376K da 20MP. Le due fotocamere si alternano in base alle condizioni di luce, il secondo sensore dovrebbe attivarsi in condizioni di illuminazione ambientale scarsa, nonostante ciò si attiva di rado.

Su iPhone X le ottiche sono entrambe stabilizzate, quella principale ha apertura f/1.8 e sensore da 12MP, la secondaria ha un sensore con f/2.4 e permette di avere uno zoom ottico 2x oltre che l’effetto bokeh digitale disponibile anche su OnePlus 5T.

La qualità degli scatti di giorno non è così distante: entrambi riescono a riprodurre fedelmente la scena anche se iPhone sembra farlo un po’ meglio guardando alla riproduzione dei colori e alla gestione di luci e ombre. Da sottolineare un funzionamento del software piuttosto diverso, se teniamo attivo l’HDR automatico su iPhone X entra in gioco molto più spesso rispetto al OnePlus 5T, questo in particolari condizioni è determinante.

Quando la luce inizia a calare, però, la differenza di qualità in favore di iPhone è piuttosto evidente, la stabilizzazione ottica permette di avere dettagli più definiti ma buona parte del lavoro lo fa anche l’ISP. Gli scatti dello smartphone Apple risultano decisamente più luminosi, meno rumore e in generale dei risultati migliori dieci volte su dieci. Da sottolineare che entrambi i dispositivi spesso in queste condizioni sbagliano il bilanciamento del bianco, con iPhone che restituisce scatti un po’ troppo caldi e OnePlus 5T esattamente il contrario.

Anche per quanto riguarda la fotocamera frontale la differenza è evidente, su OnePlus 5T c’è il solito problema che affligge diversi smartphone Android di provenienza cinese, seppur in quantità minori: i volti sono un po’ piatti e privi di dettagli, insomma su iPhone X abbiamo dei risultati nettamente migliori in tutte le condizioni.

Entrambi i dispositivi riescono a scattare foto con effetto bokeh digitale, i risultati sono molto buoni sia per iPhone che per il 5T, tra i migliori sotto questo punto di vista, con risultati in generale più belli con iPhone X nel 70% dei casi.

I video vengono girati fino al 4K e 30 fps sul OnePlus 5T, mentre iPhone X si spinge fino ai 60 fps in 4K, entrambi sono davvero ottimi per quanto riguarda la stabilizzazione video, ma il 5T deve forzatamente puntare tutto su una stabilizzazione software invasiva e soffre di qualche aberrazione. La qualità video su iPhone X, in generale, è migliore sotto questo punto di vista.

Conclusioni

Eccoci arrivati alle conclusioni del confronto tra iPhone X e OnePlus 5T. Sarebbe utile fare diverse premesse prima di trarre le dovute conclusioni, con smartphone che hanno prezzi così diversi: ad esempio, OnePlus 5T è venduto solo online a partire da 499 euro, mentre l’assistenza Apple è senza ombra di dubbio la migliore per un iPhone X che parte da 1189 euro.

Siamo in un momento storico per la tecnologia in cui c’è troppa differenza di prezzo tra un dispositivo e l’altro quando si parla di top di gamma, in relazione alle loro reali qualità.

I due fattori principali in favore di iPhone X, che differenziano di fatto questi due smartphone, sono fotocamera e display, tuttavia 700 euro sono troppi tra l’uno e l’altro in relazione a quella che è la differenza di qualità delle fotocamere e del display stesso. Questa è la risposta alla domanda che ci siamo posti inizialmente, vi consigliamo di guardare il nostro video pubblicato su YouTube per avere una risposta a 360 gradi.

Vai a: recensione iPhone X

Vai a: recensione OnePlus 5T

OnePlus 5T a 499 euro

Altre offerte