Asus Zenfone 4, Xiaomi Redmi Note 5 e Note 5 Pro avvistati su Geekbench con Android 9 Pie

Asus Zenfone 4, Xiaomi Redmi Note 5 e Note 5 Pro avvistati su Geekbench con Android 9 Pie
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/Xiaomi-ASUS.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/Xiaomi-ASUS-460x290.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/Xiaomi-ASUS.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/Xiaomi-ASUS.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/Xiaomi-ASUS.png"}, "title": "Asus Zenfone 4, Xiaomi Redmi Note 5 e Note 5 Pro avvistati su Geekbench con Android 9 Pie" }

Dal database di Geekbench arriva la conferma che ASUS si sta preparando ad aggiornare ASUS Zenfone 4 ad Android 9 Pie.

Si tratta del secondo upgrade per questo smartphone, lanciato nell’ottobre del 2017 con a bordo Android 7.1 Nougat e poi aggiornato ad Android 8.0 Oreo.

Stando a quanto si apprende da Geekbench, l’ASUS Zenfone 4 aggiornato è quello alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 660 ma l’update dovrebbe essere rilasciato anche per la variante con con la CPU Qualcomm Snapdragon 630.

Restiamo in attesa di informazioni dal produttore asiatico per scoprire quando l’aggiornamento sarà rilasciato.

Sempre dal database di Geekbench arriva la conferma che Android 9 Pie sarà presto disponibile per altri smartphone di fascia media: stiamo parlando di Xiaomi Redmi Note 5 e Xiaomi Redmi Note 5 Pro.

I due smartphone del produttore cinese sono stati lanciati con Android 7.1.2 Nougat a bordo e poi sono stati aggiornati ad Android 8.1 Oreo.

Sempre nel database di Geekbench è apparsa una versione inedita dello Xiaomi Redmi Note 5 Pro con processore Qualcomm Snapdragon 660 (e non lo Snapdragon 636), 3 GB di RAM e Android 8.1 Oreo.

Si tratta di una nuova variante che sarà presto lanciata?

Fonti: Gizmochina, Gizmochina
Condividimi!