FaceApp arriva anche su Android e consente di modificare in diversi modi i volti dei nostri selfie grazie all’utilizzo delle reti neurali; un po’ come Prisma, ma niente paesaggi.

Mentre quest’ultimo infatti aggiunge filtri artistici nello stile di famosi pittori o dipinti, FaceApp altera il viso del soggetto presente in foto: è possibile ad esempio farlo sorridere, invecchiarlo, ringiovanirlo, fargli cambiare sesso. Ciò che si riesce ad ottenere è anche divertente, ma non raggiunge grandi vette di qualità: le foto risultano leggermente sfuocate e di fattura non eccelsa.

Nell’immagine qui sopra potete dare uno sguardo a qualche esempio con foto di The Rock (Dwayne Johnson) e Shrek: in senso orario, partendo da in alto a sinistra, troviamo l’originale, con sorriso, cambio di sesso e invecchiamento.

Se volete provare FaceApp, sappiate che è disponibile al download gratuito sul Play Store seguendo come di consueto il badge qui in basso: fateci sapere se siete riusciti ad ottenere buoni risultati.

Android app sul Google Play