Samsung ATIV Q: annullata la commercializzazione per violazione di brevetti

Samsung ATIV Q: annullata la commercializzazione per violazione di brevetti
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/08\/Samsung-ATIV-Q.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/08\/Samsung-ATIV-Q-460x306.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/08\/Samsung-ATIV-Q.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/08\/Samsung-ATIV-Q.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/08\/Samsung-ATIV-Q.jpg"}, "title": "Samsung ATIV Q: annullata la commercializzazione per violazione di brevetti" }

A distanza di un paio di mesi dalla presentazione del Samsung ATIV Q arriva la notizia che non ti aspetti: il produttore avrebbe deciso di annullare la sua commercializzazione.

Il primo tablet ibrido del colosso coreano in grado di offrire l’esperienza utente di Android 4.2.2 Jelly Bean e di Windows 8 sullo stesso dispositivo, pertanto, potrebbe non arrivare sul mercato, con buona pace di chi già pregustava di sfruttarne le potenzialità.

Stando a quanto emerso, a fondamento della decisione di Samsung vi sarebbe la violazione di alcuni brevetti, probabilmente di Microsoft (pur non essendovi conferme al riguardo).

A supportare l’ipotesi che la commercializzazione del Samsung ATIV Q sia stata annullata vi è la cancellazione di ogni riferimento al device dai vari siti del produttore coreano.

A coloro che hanno già pre-ordinato il terminale, pertanto, non resta che chiedere la restituzione di quanto pagato e attendere che il produttore lanci un nuovo dispositivo dalle caratteristiche simili. Magari l’IFA 2013 di Berlino, in programma ad inizio settembre, sarà l’occasione giusta.

Via