ProtonVPN permette una navigazione sicura e senza limitazioni

ProtonVPN è un’applicazione sviluppata da scienziati del MIT e del CERN già creatori di ProtonMail, che permette un accesso a internet sicuro e senza restrizioni tramite server VPN.

Lo strumento è orientato a giornalisti, attivisti e cittadini che vogliono proteggere la loro privacy nascondendo l’indirizzo IP e navigando in sicurezza anche su reti Wi-Fi pubbliche o compromesse.

L’app consente una navigazione privata e anonima garantita dai provider VPN svizzeri che non tracciano l’attività dell’utente e non condividono dati con terze parti.

Lo strumento permette inoltre una navigazione incensurata con la possibilità di effettuare download tramite peer-to-peer e consente di veicolare tutto il traffico generato dal dispositivo attraverso la rete Tor, con la possibilità di accedere ai siti Onion.

Selezionando uno dei server esteri, l’indirizzo IP risulterà diverso da quello assegnato dal provider e apparirà collegato da un’altro paese.

ProtonVPN è disponibile per Android gratuitamente senza acquisti in-app ed è raggiungibile nel Play Store cliccando sul badge che trovate a seguire.

Android app sul Google Play

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MetalSir

    Come funziona se ci si collega da rete dati? La tracciabilità rimane impossibile o essendo connesso ad una cella il tutto viene vanificato?

    • Claudio Belletti

      Il gestore vede quanto scarichi ma non cosa. Tecnicamente potrebbe riuscire ad individuare cosa scarichi a patto che riesca a decriptare il flusso.

      • MetalSir

        Interessante, quanto alla localizzazione dell’accesso a internet (sempre da connessione dati), come funziona? Immagino che sanno dove sei inequivocabilmente.. ho un’altra domanda.. come mai l’app chiede di registrarsi anche per usare il profilo free? Mi secca parecchio la faccenda.. non perché io sia uno 007 eh, alla fine lo userei per cazzeggiare, ma se proponi un servizio di totale anonimato, registrare l’utenza free, mi pare un controsenso.. Fox(tor) mi pare non volesse registrazione.. dimmi se sbaglio :)

  • drumbo

    Ma in protonmail la criptatura funziona se entrambi gli utenti hanno protonmail installato? Oppure la mail è criptata sempre a prescindere?

  • DeviL

    Io uso, protonmail ed è uno spettacolo.. Proverò anche questa

Top