Microsoft Office per Android funzionerà su Chrome OS, ma non per tutti

Microsoft Office per Android funzionerà su Chrome OS, ma non per tutti
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/nexus2cee_office-728x400.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/nexus2cee_office-728x400-460x253.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/nexus2cee_office-728x400-635x349.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/nexus2cee_office-728x400.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/nexus2cee_office-728x400.jpg"}, "title": "Microsoft Office per Android funzioner\u00e0 su Chrome OS, ma non per tutti" }

Con l’arrivo del Play Store su alcuni Chromebook, come ASUS Chromebook Flip o Acer R13 Chromebook, molti utenti hanno provato a installare Microsoft Office per Android con risultati contrastanti. Mentre gli utenti del dispositivo Acer sembrano riuscire nell’intento, i possessori di ASUS Flip segnalano che l’applicazione non risulta compatibile con il loro dispositivo.

Microsoft afferma di essere al lavoro con Google per estendere la compatibilità di Microsoft Office per Android con il maggior numero possibile di Chromebook e a breve tutti i dispositivi dotati di Chrome OS, anche se esiste una grossa limitazione, ribadita da Microsoft:

“Dopo aver effettuato l’accesso con un account Microsoft gratuito, sarà possibile visualizzare, creare, modificare e stampare un documento su dispositivi con schermo di dimensione inferiore ai 10,1 pollici. L’utilizzo di una sottoscrizione Office 365 abilita le funzioni non comprese nell’esperienza freemium… ed è indispensabile per l’utilizzo delle funzioni di creazione, modifica e stampa nei dispositivi con display superiore ai 10,1 pollici.”

Sarà dunque possibile utilizzare Microsoft Office per Android su qualsiasi Chromebook, ma su quelli con display grande bisognerà pagare. Lo farete o ricorrerete a qualche alternativa gratuita? Dite la vostra utilizzando il box dei commenti

 

Fonte: 9to5google