Distimo: ecco le app più scaricate dal Play Store

Distimo: ecco le app più scaricate dal Play Store
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/02\/app-android-free-e1391938681311.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/02\/app-android-free-460x235.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/02\/app-android-free-620x317.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/02\/app-android-free-e1391938681311.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/02\/app-android-free-e1391938681311.png"}, "title": "Distimo: ecco le app pi\u00f9 scaricate dal Play Store" }

Dal team di Distimo arriva un interessante studio che ci svela quali sono state le applicazioni Android maggiormente scaricate dal Play Store nell’ultimo trimestre, confermando la presenza di tanti colossi e di qualche sorpresa.

Per quanto riguarda le app gratuite, a farla da padrone sono state quelle legate ai principali social network: Facebook occupa il gradino più alto del podio, seguita da WhatsApp e Facebook Messenger. Al quarto posto si piazza Candy Crush Saga ed al quinto Clean Master (Cleaner), un programma che si occupa di ripulire la memoria cache.

Passando alle applicazioni a pagamento troviamo una maggiore varietà: al primo posto si è piazzata Minecraft Pocket Edition, seguita dalla sempre più apprezzata tastiera alternativa SwiftKey Keyboard e dal player musicale Poweramp. Seguono poi al quarto posto Titanium Backup Pro e Nova Launcher, che si conferma la soluzione preferita dagli utenti Android alla ricerca di un launcher alternativo.

app-android-paid

Per quanto riguarda le app capaci di garantire i maggiori incassi (probabilmente la categoria più interessante per gli sviluppatori), nell’ultimo trimestre il primo posto è stato occupato da Clash of Clans, seguito da Candy Crash Saga. Le altre app della top five sono Puzzle & Dragons, LINE Pokopang e Hay Day.

app-android-grossing

Appuntamento alle prossime statistiche.

Via