Google chiarisce le differenza tra Android Go e Android One

Quando Google ha annunciato mercoledì sera, nel corso del keynote che ha inaugurato il Google I/O 2017, l’arrivo di Android Go in molti hanno pensato a uno sdoppiamento del progetto Android One, nato alcuni anni fa ma che stenta tuttora a decollare a causa di diversi fattori.

Android One punta tutto sul rilascio continuo di aggiornamenti di sicurezza e per questo ha posto delle restrizioni ai partner che vogliono realizzare uno smartphone, con grosse limitazioni sui chipset e sui componenti hardware da utilizzare. Il mercato non sembra aver accolto positivamente queste limitazioni e i produttori non sono felici della situazione, visto che le vendite sono decisamente inferiori alle aspettative.

Lo spirito di Android Go è decisamente diverso e punta a fornire un’esperienza d’uso appagante anche su dispositivi di fascia bassa, qualunque hardware essi utilizzino. Anche gli smartphone che costano meno di 100 dollari potranno offrire prestazioni discrete pur senza disporre di una dotazione hardware da primo della classe.

Nel corso di una sessione di approfondimento tenutasi ieri però il leader del progetto Android One, Arpit Midha, ha commesso un lapsus affermando che Android One è stato lanciato negli Stati Uniti per coprire la fascia media del mercato. In realtà il lancio non è mai avvenuto anche se diverse indiscrezioni lo danno per imminente.

È dunque possibile che Google voglia puntare coprire ogni fascia del mercato con offerte diverse: Android Go per la fascia base, da utilizzare su smartphone con prestazioni ridotte e Android One per la fascia media del mercato, rivolta a utenti che vogliono un’esperienza stock e aggiornamenti costanti e non hanno esigenze di prestazioni particolari. Rimane ovviamente la versione classica di Android desinata a coprire tutto il mercato senza alcuna distinzione.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Francesco

    Sarà possibile installare android Go anche su dispositivi che già presentano android classico ma che ormai hanno qualche anno sulle spalle? Qualcosa tipo un aggiornamento senza disporre dei permessi di root

    • Palux✔♛

      Mah. Senza flasharlo dubito si possa “scaricare e installare”

  • Simone

    Ma android go andrà a tutti i dispositivi di tutte le marche o solo su smartphone google ??

    • Damiano

      tutte le marche

  • scumm78

    Ma quali sono le limitazioni di questo android go rispetto ad android normale? Cosa hanno tolto x farlo funzionare bene su telefoni di fascia bassa?

    • Mattia

      Prima di tutto il sistema occuperà meno RAM, quindi userà meno risorse, l’interfaccia a quanto ho capito non potrà essere personalizzata per far si che l’esperienza sia sempre delle migliore e delle più fluide, come Android Stock vuole, il sistema avrà di default applicazione create ad hoc come Youtube Go, ovviamente non potrà essere montato su smartphone con determinati hardware, ma solo con quelli che Google impone, e (a quanto ho capito) gli aggiornamenti dovrebbero dipendere da Google stessa.

Top