Xiaomi Mi Box riceve un aggiornamento atteso a lungo, mentre per Mi Box S arriva un programma beta

Xiaomi Mi Box riceve un aggiornamento atteso a lungo, mentre per Mi Box S arriva un programma beta
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Mi-Box-3-Oreo.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Mi-Box-3-Oreo-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Mi-Box-3-Oreo-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Mi-Box-3-Oreo.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Mi-Box-3-Oreo.jpg"}, "title": "Xiaomi Mi Box riceve un aggiornamento atteso a lungo, mentre per Mi Box S arriva un programma beta" }

Xiaomi Mi Box, commercializzato in Cina con il nome di Xiaomi Mi Box 3, è stato il primo box TV del produttore cinese ad arrivare sui mercati internazionali e forte di un prezzo molto interessante, se rapportato alle caratteristiche tecniche e alle funzionalità.

Uno dei problemi che hanno creato più fastidio agli utenti del box Xiaomi era legato alla frequenza di refresh, che a volte portava a fastidiosi sfarfallii durante la visione di contenuti video. È attualmente in fase di rilascio un aggiornamento, del peso di poco più di 130 MB, che corregge questo e altri problemi.

Il nuovo firmware, che porta il numero OPR6.170623.013.2550 introduce il supporto al cambio automatico della frequenza di refresh, che dovrebbe risolvere il problema degli sfarfallii, insieme al miglioramento della stabilità della connessione WiFi, correzione di problemi legati all’accensione, correzione di errori nella visualizzazione di contenuti su Netflix, e un miglioramento della stabilità della connessione Bluetooth, che portava a disconnessioni casuali.

Le novità sono riservate esclusivamente a Xiaomi Mi Box, ma la funzione di aggiornamento automatico della funzione di refresh può essere installata anche su Xiaomi Mi Box S. A questo proposito è stato lanciato un programma beta, al quale è possibile accedere compilando questo form, che prevede semplicemente l’inserimento del numero di serie del proprio Mi Box S.

Successivamente dovrete accedere al gruppo Facebook indicato nel form, inserire i dati richiesti e attendere di essere ammessi alla fase di beta test.

Vai a: Recensione Xiaomi Mi Box S, un media player completo, economico e praticamente perfetto

Fonte: Xda-developers