Google Foto si arricchisce di una nuova funzione l’aggiornamento in fase di roll out in queste ore. Dopo aver introdotto qualche giorno fa la possibilità di archiviare le proprie immagini, grazie all’intelligenza artificiale sarà possibile ottenere degli utilissimi suggerimenti.

L’archiviazione non cancella le immagini dai propri album ma le rimuove dalla galleria principale, aiutando gli utenti a mantenere maggior ordine nelle centinaia di scatti effettuati. Oltre a poterlo fare manualmente e dunque possibile affidarsi all’assistente di Google Foto, accessibile tramite l’apposita scheda nella pagina iniziale, che suggerirà quali foto archiviare.

Sarà necessario attendere che l’algoritmo trovi le foto che ritiene candidate all’archiviazione, anche se Google non ha indicato quali parametri vengano presi in considerazione. È pero probabile che venga proposta l’archiviazione di immagini visivamente simili ad altre, foto sfuocate o che non vengono aperte da parecchio tempo. È inoltre stata aggiunta la possibilità di aggiungere una scorciatoia nell’applicazione Fotocamera del proprio smartphone per accedere rapidamente a Google Foto dopo aver effettuato uno scatto.

Se non lo avete ancora fatto potete scaricare Google Foto al Play Store utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play