Google Messaggi si aggiorna alla versione 4.0 e consente di dare un nome alle chat di gruppo

Google Messaggi si aggiorna alla versione 4.0 e consente di dare un nome alle chat di gruppo
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_90_tta-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_90_tta-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_90_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_90_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_90_tta.jpg"}, "title": "Google Messaggi si aggiorna alla versione 4.0 e consente di dare un nome alle chat di gruppo" }

Google ha rilasciato un aggiornamento per l’app Messaggi, che nonostante il salto generazionale nel numero di versione ottiene poche novità e neppure eclatanti.

Con Google Messaggi 4.0 è possibile nominare le chat di gruppo e godere di una lievissima rivisitazione grafica che va nel segno della coerenza con quanto visto sulle altre app dell’ecosistema come Contatti e Telefono.

La prima delle due macro-modifiche risulta piuttosto utile nell’utilizzo dell’app. In precedenza, i gruppi erano identificati dai nomi dei contatti che ne facevano parte, ed era abbastanza semplice confondere una conversazione privata con un gruppo scorrendo la schermata principale.

Google ha risolto una volta per tutte la questione, forse in maniera un po’ tardiva ma comunque efficace. Adesso si può nominare una chat di gruppo come meglio si crede, con la differenza rispetto a quanto avviene nelle app di messaggistica istantanea che ogni componente può assegnare il proprio.

La seconda novità più importante riguarda la visualizzazione di quei contatti che non hanno una foto profilo: Google Messaggi 4.0 adesso li visualizza con la stessa icona circolare colorata contenente la prima lettera del nome a contrasto, come avviene da qualche tempo su Contatti e Telefono. L’immagine di sotto che mostra fianco a fianco le due soluzioni, la precedente e quella nuova, è eloquente.

Se siete interessati a conoscere anche la più piccola modifica apportata da Google a Messaggi 4.0, i ragazzi di androidpolice.com hanno realizzato un profondo teardown che può soddisfare le vostre curiosità. Di seguito, invece, il badge per scaricare l’app dal Play Store.

Android app sul Google Play

Condividimi!