Tra le funzioni caratteristiche di Google Allo c’era quella di ottenere i suggerimenti di Google Assistant all’interno delle conversazioni. Defunto Allo, Big G ha promesso di trasferire la possibilità a Google Messaggi e tre mesi dopo quell’impegno è stato mantenuto.

Con la versione 4.4 dell’app di messaggistica Google Assistant è una presenza discreta all’interno delle conversazioni. L’utente non può dialogare direttamente con l’assistente digitale come avveniva su Allo dal momento che adesso tiene alta la guardia in background, in modo da fornire suggerimenti solo quando necessario.

Esempio: se lo scambio di messaggi riguarda un film, cibo o musica, apparirà una scheda simile a quella dello screenshot che propone di avviare una ricerca tramite Assistant. Nessun problema di privacy: il “primo intervento” dell’Assistente Google avviene sul dispositivo, quindi senza passaggio di informazioni a Google. Solo in seguito ad un tap sul suggerimento viene avviata la ricerca online vera e propria.

Ad ogni modo la funzionalità è disattivabile dalle impostazioni di Google Messaggi, ma al momento non sembra ancora disponibile in Italia. Per “tentare la sorte” potete scaricare la versione 4.4 tramite il badge in basso oppure, in alternativa, tramite APKMirror a questo indirizzo.

Android app sul Google Play