È disponibile da una manciata di ore un nuovo aggiornamento per Files Go, il file manager lanciato da Google sul finire dello scorso 2017.

Dal momento in cui Big G l’ha sdoganata a oggi, l’app in questione ha ricevuto diversi aggiornamenti implementando nuove funzioni e godendo di cambiamenti grafici, fiera peraltro di un discreto successo considerando il numero di installazioni, oltre dieci milioni.

Ora, la versione aggiornata, la corrente numero 1.0.201265789, può godere di un bel ventaglio di novità che possiamo riassumere nei seguenti punti cardine.

Per prima cosa l’app di Google in oggetto si arricchisce della possibilità di estrarre gli archivi compressi, un must per un qualsiasi file manager degno di questo nome.

L’interfaccia di Files Go si arricchisce poi di due nuove sezioni: una di queste è “Condividi”, pagina che prende posto nella barra inferiore alla destra di “Sfoglia” e “Cancella”, l’altra è uno degli scompartimenti presenti proprio in quest’ultima sezione, sede presso cui è possibile fare pulizia dei video fra le altre cose.

Ecco comunque qualche screenshot per rendere meglio l’idea:

Ultimo ma non per importanza l’innalzamento del limite massimo della velocità di upload per la condivisione dei file offline fra dispositivi: dai precedenti 125 Mbps si passa ora a ben 455 Mbps.

Insomma, per questo nuovo aggiornamento di Files Go dobbiamo ammettere che Google abbia messo su parecchia carne al fuoco non credete? Fateci sapere la vostra nei commenti in basso intanto che aggiornate l’app dal Play Store o la scaricate dal badge a seguire.

Android app sul Google Play

Vai a: Google sta tornando in Cina: Files Go arriva negli app store di Xiaomi e Huawei