Ad aprile gli sviluppatori di Google Chrome hanno iniziato a pensare a nuovi tipi di schede che potessero sostituire il vecchio metodo che univa tab e app recenti e, almeno secondo i primi test, c’erano ben cinque candidati.

Con l’aggiornamento di quest’oggi ne è rimasta solo una tipologia, Elderberry: molte app implementano da tempo le Chrome Custom Tabs per velocizzare il passaggio al browser ma alcune, Inbox e Gmail incluse, sono rimaste indietro.

Le nuove schede Elderberry, disponibili con la versione 54, si pongono a metà tra quelle normali di Chrome e le Custom Tabs e potrete trovarle tra le app recenti (vedi immagine). Cliccando un link su una e-mail di Inbox, ad esempio, verrà aperta questa nuova tipologia di scheda e rimarrà disponibile anche chiudendo l’app che l’ha generata.

Rimarrà comunque disponibile la possibilità di aprire la pagina sul browser e sfruttarne appieno le funzioni grazie al classico menù in alto a destra.

Chrome Dev è disponibile al download tramite il link di APK Mirror in basso o tramite Play Store: vi ha fatto piacere vedere il ritorno, almeno parziale, delle schede unite alle app?

Android app sul Google Play