Sin dal lancio di Android Auto, gli utenti si sono lamentati della necessità di tenere lo smartphone collegato alla plancia del veicolo con un cavo per permettere il funzionamento del sistema studiato da Google.

Collegare il device all’auto, infatti, non è soltanto un requisito molto scomodo per esempio nel caso in cui si abbiano varie soste veloci da fare ma rappresenta anche un problema in quei veicoli che non forniscono abbastanza energia attraverso la porta designata e finiscono per drenare la batteria dello smartphone.

Ebbene, pare che finalmente il team di Google si stia preparando per introdurre il supporto WiFi per Android Auto, così come confermato dal codice della nuova versione dell’applicazione appena rilasciato, ossia la v3.0.570554, ove i riferimenti a tale funzionalità sono numerosi e suggeriscono che l’implementazione sia imminente.

Tra le novità dell’aggiornamento di Android Auto troviamo l’inserimento nel menu delle Impostazioni di una scorciatoia per Google Assistant (se selezionata, avvia l’assistente virtuale nell’app di Google) e un riposizionamento del comando per uscire dall’applicazione (dal primo posto dell’elenco è stato spostato all’ultimo).

Potete scaricare la nuova versione di Android Auto da APKMirror o dal Play Store:

Android app sul Google Play