WPG propone un power bank al grafene: 5000 mAh e carico in 10 minuti

Il grafene è un materiale in grado di attirare l’attenzione, e che si promette di risolvere tutti i problemi con i quali ci scontriamo nel mondo tecnologico; senza dar peso alle favole, però, il grafene rimane indubbiamente degno di attenzione in moltissime applicazioni, e una di queste è il settore delle batterie. Ecco dunque da WPG il primo power bank al grafene, pronto a stupirci con le sue capacità.

WPG è una piccola start up, che ha deciso di lanciare una raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Jingdong per realizzare questo innovativo power bank; l’obiettivo di 100 mila Yuan è stato raggiunto in breve tempo, con ancora alcuni giorni alla chiusura delle donazioni al momento della scrittura di questo articolo.

Ma quali sono le caratteristiche che WPG si sente di promettere a chi crederà nel progetto? Di certo il punto forte di questo power bank sarà la velocità di ricarica: la versione da 5000 mAh dovrebbe richiedere solo 10 minuti per una ricarica completa.

Verrà realizzata anche una versione da 1000 mAh, entrambe capaci di sfruttare la ricarica rapida a 12 Volt e 5 Ampere (supporto garantito anche per altre combinazioni di ricarica, come 5 V/3 A, 9 V/2 A e 12 V/1,5 A), senza problemi di surriscaldamento proprio grazie al grafene.

Purtroppo al momento non ci sono informazioni sulla disponibilità né sul prezzo di questo power bank innovativo, e non possiamo nemmeno avere la certezza che tale progetto diventerà sicuramente realtà; che ne pensate delle possibili applicazioni tecnologiche del grafene? Diteci la vostra con un commento qui sotto.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pocce90

    Me*da…Non potremo più sfottere il grafene!

  • Davide

    dopo 20 anni finalmente il grafene diventa realtà!

  • Giacomo Zanon

    Direi che se è possibile avere un power bank da 5000mAh che si ricarica in 10 minuti, mettendo la stessa tecnologia in uno smartphone lo scopo del powerbank stesso perde parte del senso, ma renderebbe decisamente meno stressante uscire di casa se la batteria è già mezza andata

Top