LG G3: primi benchmark leggermente sotto le aspettative

image_h_partb

LG G3 è già protagonista dei primi test benchmark realizzati con diverse applicazioni dedicate, quelle che si trovano anche sul Play Store. Di solito questo tipo di test non ci dice nulla sull’effettiva utilizzabilità di un dispositivo, poichè ci si rende conto di cosa si sta utilizzando solamente quando lo si prova con mano. I test benchmark lasciano quindi il tempo che trovano, ma in questo caso risulta comunque utile valutarli dato che è interessante vedere come se la cava il G3 con il display QHD che si ritrova, che in teoria dovrebbe incidere sulle prestazioni.

Ed infatti così è. In questa prima serie di test si è andati a valutare le prestazioni del G3 con il benchmark Vellamo e si è effettuato un test di velocità del browser con Sunspider. In entrambi i casi LG G3 non sembra eccellere rispetto ad altri smartphone, ma ricordiamo che il software non è ancora quello definitivo e che quindi i risultati potrebbero variare. Questi test comunque ci forniscono di un indice di prestazioni generali del dispositivo.

Altri test interessano poi AnTuTu e Quadrant, ed anche in questo caso i risultati non sono proprio esaltanti a fronte di un software non ottimizzato e di un display che, quasi sicuramente, è da solo causa di prestazioni inferiori dato l’elevatissimo numero di pixel dati a carico di CPU e GPU.


Si passa ora al benchmark 3DMark, e la musica non cambia: LG G3 ottiene degli ottimi risultati anche se non quelli che ci si aspettava.

Infine si conclude con GFXBench 3D.

Questa serie di benchmark mette in risalto delle prestazioni ludiche non proprio eccellenti per il nuovo top di gamma di LG, ma in questi casi bisogna tenere in mente diversi fattori: innanzitutto, come abbiamo ripetuto più volte nel corso dell’articolo, LG G3 è dotato di un display QHD che da solo contribuisce a peggiorare le prestazioni di qualsiasi processore in quanto richiede uno sforzo maggiore per essere aggiornato 60 volte al secondo con quel numero di pixel così elevato, e che in fin dei conti si tratta solamente di test che non ci dicono nulla sulla reale esperienza di utilizzo dello smartphone che si preannuncia davvero elevata. Giusto per fare un esempio, il Nexus 4, che è uno smartphone che a confronto di LG G3 risulta praticamente obsoleto sia in quanto a caratteristiche che in quanto a risultati sui benchmark, riesce comunque ad offrire un’esperienza utente che magari altri top di gamma ben più recenti non riescono ad offrire. Tutto sta quindi nell’ottimizzazione del software.

In ogni caso, attendiamo di poter ricevere il dispositivo per effettuare dei test più approfonditi e riportarvi in dettaglio nel nostre impressioni.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ciao

    Hhahahahahahahaaaaa lg fai crepare dalle risate

  • Stefano

    Riporto la mia esperienza a riguardo. Ho il G2, inizialmente con il 4.2.2 facevo sui 34406, dopo di che aggiornato al 4.4.2 ho cominciato ad avere risultati di 4 o 5 mila più bassi. Non roba da poco. Però come vari articoli e l’esperienza d’uso di moltissimi utenti (Mia compresa) è enormemente migliorata. Tra fluidità e gestione delle diverse caratteristiche ora è perfetto nonostante quei 6 o 7 mila punti in meno. Proprio per questo mi aspettavo perfettamente le caratteristiche indicate nell’articolo. LG è una delle poche che ha capito che questi numerini non sono importanti, le cose importanti sono altre

  • rev3al

    I benchmark non sono del tutto una cazzata in quanto sono spesso utili in telefoni poco conosciuti per capire di che fascia appartengano e quali possono essere le potenzialità, basti pensare ai vari prodotti made in cina.

  • bho

    i benchmark non servono a nulla..se il device gira bene non mi affido a un numero ;)

  • Edoardo Visconti

    Per chi crede che siano risultati bassi: ha un display da 4k che succhia millemila risorse, è ovvio che i benchmark segnano meno… quindi sono buoni risultati, peccato che siano una cazz. .ta. i benchmark!

    • Giuseppe

      Così come sono sono una cazzata i display 2K

    • Leonardo

      Non ha un display 4k ne 2k. É un 1440p chiamato anche QHD. Che poi é verissimo che deve gestire un sacco di pixel ma su uno smartphone sono inutili. Secondo me se ci mettevano un “normalissimo” fullHD e usavano le stesse ottimizzazioni per il risparmio energetico ( ad esempio la funzione che abbassa la frequenza d’aggiornamento del display ) era meglio.
      Questo é il mio parere.

      • Tommaso Pennazzi

        Hai ragione… Ma se fosse stato un iPhone 6 con questa risoluzione tutti avrebbero gridato al “miracolo” o al prodotto unico innovativo!

      • Edoardo Visconti

        Hai ragione, non è 4k ( visto le sottili differenze anche io mi confondo eh eh) comunque rimane un display molto dispendioso per la cpu~ gpu quindi il discorso rimane. . Per quel che vale anche i avrei preferito di gran lunga un fullhd ( che ce Fai col qhd? ????)

  • magari semplicemente non sono risultati taroccati!! :D :D :D

  • Mirko

    Sempre più convinto di aver fatto la scelta giusta comprando un g2 che fa 36500 di antutu benchmark

    • Jacopo verderio

      I benchmark non dono nulla.. :) (o ben poco, se un telefono gira bene, gira bene..)

  • Pingback: LG G3: primi benchmark leggermente sotto le aspettative - RSS News.it()

  • rosario

    Secondo me lg (a differenza di altri ) non li ha truccati

    • Francesco Petrilli

      esattamente rosario, in più con android 4.3 andavano assolutamente meglio. lasciamo i benchmarck ai samsung che ormani sono quasi ottimizati solo per sti programmini .

    • Jacopo verderio

      Aveva truccato quelli del g2 prima di kit kat mi pare ma non ne sono sicuro, ma tanto i benchmark non sono tanto utili, almeno questa è il mio pensiero, ognuno la pensi come vuole, c’è a chi interessano molto i benchmark penso :)

Top