Eric Schmidt: “perchè Apple non fa causa a Google?”

eric-schmidt-640px

Una delle questioni irrisolte delle Patent Wars, le guerre brevettuali che perdurano da qualche anno tra i grandi nomi del panorama hi-tech, è perchè Apple si sia finora ostinata a dar battaglia ai produttori Android senza andare a colpire direttamente il produttore del sistema operativo. In una intervista al Wall Street Journal Eric Schmidt, presidente di Google, ha affermato che è “estremamente curioso che Apple abbia scelto di far causa ai partner di Google e non a Google stessa“.

Val la pena ricordare che Apple è stata impegnata nei tribunali sia contro Samsung che contro HTC. Mentre la battaglia legale contro HTC è terminata con un accordo stragiudiziale, la disputa con Samsung è ancora in corso e non manca di riservare sempre nuove sorprese.

Il comportamento di Apple è, da un certo punto di vista, comprensibile: sono Samsung, HTC, LG, Motorola e gli altri produttori a minacciare la sua quota di mercato con gli smartphone e non Google, che si occupa solo di creare il software e che ha poi ben poco (leggi: “nessun”) coinvolgimento nello sviluppo, nella promozione e nella commercializzazione degli smartphone con a bordo Android. Ciò non toglie, però, che Apple sia andata a nominare anche il Galaxy Nexus ed alcuni aspetti del software in tribunale, andando così ad evidenziare delle criticità in Android in sé e, quindi, attaccando Google in via indiretta.

A maggior ragione, la domanda permane: perchè Apple non si fa avanti contro Google? Finchè le due realtà non decideranno di affrontarsi a viso aperto o di stipulare un trattato di non belligeranza non vedremo fine agli scontri, nè avremo una risposta a questa curiosa domanda.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Apple è ben consapevole che i suoi brevetti sono solo aria fritta ottenuti solo grazie ad un sistema corrotto e plagiabile come l’ente che rilascia i brevetti in america.
    Sa che basta pagare per ottenerli e sa bene che un tribunale americano favorirà sempre una azienda americana rispetto ad una straniera, soprattutto se è di tendenza e rinomata come Apple.
    Quindi sa che se la causa è contro Google che è altrettanto famosa e sempre americana non può sperare di avere ragione, non potrebbe contare sul senso di patriottismo dei giurati coinvolti in un processo e quindi non potrebbe nemmeno contare sulle frottole raccontate per plagarli come nel caso della causa contro Samsung dove è emerso che i giurati non sapevano nemmeno cosa fosse una prior art e in che modo influensasse la validità di un brevetto e hanno dato ragione ad Apple solo perchè conoscevano i prodotti Apple e non i prodotti creati prima dai quali Apple stessa si ispirò.

    Inoltre Apple punta a far causa a Singole aziende produttrici un po’ per far loro cattiva pubblicità e perchè sa che non possono permettersi di tenere aperto a lungo un processo, un po’ per i costi e un po’ sempre per la pubblicità che ne deriva.
    Google ha più liquidità, non ha fabbriche con costi fissi e non ha prodotti fisici da vendere quindi sarebbe troppo ostica in un processo diretto quindi ovviamente Apple se la prende con i deboli perchè sa che con i forti ne uscirebbe con le ossa rotte..

  • Lapo Squillantini (FB)

    google è un colosso americano, il patria piace a tutti, una cosa è mandare in giudizio coreani e giapponesi

  • MaxArt

    Te le faresti, queste domande, se il tuo panettiere fosse costretto ad alzare il prezzo del suo prodotto per coprire i costi della causa che gli ha intentato il concorrente.

    E se tutti fanno causa a tutti, allora vedrai che il pane a poco non lo trovi, o se lo trovi fa schifo.

  • MaxArt

    Google “governativa” dove l’avresti letta?
    Google è nata nel 1998 dalla mente di due universitari (Larry Page e Sergey Brin), è arrivata ben dopo la nascita di Internet e nel campo della ricerca web c’erano già dei “giganti” (relativamente ai tempi) come Altavista, Yahoo! e Lycos. È sempre stata al 100% privata.
    L’egemonia se l’è conquistata a forza di servizi migliori, punto e basta.

    Che dovresti dire allora di Apple che è del 1976?

    • ho risposto alla tua domanda nella pagina Facebook del blog alla notizia,
      punto e basta tranquillamente puoi prenderlo e rimetterlo in saccocia perchè non è un modo sereno di dire la propria.

  • MaxArt

    Apple si è mossa contro chi poteva sperare di battere perché poteva portare avanti argomenti più solidi. Soprattutto la cosa gli poteva essere facilitata negli Stati Uniti contro aziende estere (tipo Samsung, HTC, Sony…).
    E ha fatto bene se vediamo la sberla che ha preso Oracle quando ha affrontato Google.

    Se passa il messaggio che adottare Android non ne vale la pena perché poi Apple ti fa sputare sangue in tribunale, alla fine Apple avrà ottenuto il suo risultato.

  • si!

  • Bina: temo tu non abbia ben presente come siano andate le cose :)
    Internet nasce nel 1983 da ARPANET, un progetto degli anni ’60 del dipartimento della difesa statunitense, mentre il protocollo HTTP nasce nel 1991. Google nasce come progetto di due studenti universitari, Larry Page e Sergey Brin, nel 1997. Non vedo il collegamento tra Google ed i progetti militari, visto che sono passati giusto trent’anni tra i secondi ed il primo.

  • Alessio Patierno (FB)

    @agostino navarra. Archivio?

  • Salve mi dite un buon programma x eliminare delle cartelle che non servono sul mio galaxy s3?

  • Bina Dalì Alamah (FB)

    diciamo che Google è un pelino governativa, il fatto che sia nata insieme a internet che è un progetto militare dovrebbe suggerire qualcosa; comunque nel processo di ricorso vs Samsung ha coinvolto anche Android 4.2

  • Perché porsi queste domande? Quando vado a prendere il pane mi chiedo se il panettiere ha o no un buon rapporto con i suoi concorrenti? Io preferisco guardare se il pane costa poco ed è un buono…

  • Giacomo Jack Morghese (FB)

    Perché sa che non avrebbe speranze ;)

  • Non dimentichiamoci che Apple ha appena acquistato assieme a Google i brevetti della defunta Kodac. Se il nemico non lo puoi sconfiggere talvolta è meglio farselo alleato…

  • ma chi è gabriele cirilli? o.O

  • Davide Platania (FB)

    Vero!!!

  • Salvatore Maltese (FB)

    per fare terra bruciata, che poi è la tattica migliore. lì torto non ne ha la apple.

Top