Sony Xperia Z1 Compact: la nostra video-anteprima

_DSC0012

Sony ha annunciato pochi giorni fa il nuovo Z1 Compact, il nuovo top di gamma di dimensioni ridotte della casa nipponica. Attenzione: non è un “mini”. Sony è molto chiara nel voler comunicare che non si tratta di una versione ridotta dello Z1, ma di una versione “ristretta”: le caratteristiche rimangono immutate e rimane un top di gamma, ma di dimensioni ridotte.

Sony ha individuato un buco nell’offerta del mondo Android, che propone i top di gamma con tutte le caratteristiche al top inclusa la dimensione degli schermi, ormai pari o superiore ai 5 pollici in pressoché tutti i casi. I dispositivi con schermi più piccoli sono spesso versioni “mini” dei top di gamma che rinunciano però anche a molte delle caratteristiche tecniche dei “fratelli maggiori”. Ecco la nostra video anteprima.

C’è invece una discreta fetta di utenza che desidera avere il top senza però rinunciare a dimensioni compatte e ad uno schermo di dimensioni non eccessive, compreso tra i 4 ed i 4.5 pollici. Non a caso Apple rimane in questa fascia di mercato con il suo iPhone: è l’unica in cui è presente soltanto lei.

Z1 Compact vuole essere un modo per offrire il top senza però eccedere nelle dimensioni e fare contento chi preferisce un dispositivo più contenuto e – come dice il nome stesso – compatto. Ciò che colpisce ad un primo impatto sono proprio le dimensioni ridotte: abituato al mio Nexus 4 ed a provare i vari top di gamma delle varie case, lo Z1 Compact appare piccolo e leggero.

Il feeling in mano è ottimo: il bordo in alluminio è leggermente ruvido e offre un’ottima presa, mentre il vetro che copre sia fronte che retro è decisamente apprezzabile (ed in linea con il mio telefono attuale, tra l’altro). Adoro l’alluminio. Le dimensioni ridotte aiutano poi a sentirlo bene in mano, ed il peso quasi piuma (130 grammi!) lo rende maneggevole e comodo. Ma soprattutto l’alluminio dei bordi è davvero spettacolare. L’avevo già detto? Ok…

Un aspetto che ho apprezzato è la scelta di lasciare il fronte nero mentre il bordo ed il retro variano di colore: Z1 Compact arriverà in Italia nelle colorazioni nero, bianco, lime e rosa; tutti i lati escluso quello anteriore saranno colorati. Interessante il fatto che anche l’alluminio dei bordi risulta colorato.

Si tratta di una versione compatta nelle dimensioni, ma non nelle prestazioni: appena acceso, ci si accorge che offre prestazioni da primo della classe ed è veloce, fluido, reattivo come pochi altri. Abbiamo provato una versione con un software non ancora finale, dunque c’erano piccole imperfezioni qui e lì, ma già così Z1 Compact ci ha fatto capire che non lascia spazio a compromessi, almeno in quanto a prestazioni.

L’apertura delle applicazioni è fulminea, le transizioni sono veloci e fluide, il sistema gestisce senza problemi più applicazioni aperte in contemporanea senza segni di rallentamenti o lag.

La fotocamera da 20 megapixel è una delle cose che mi ha colpito maggiormente: davvero ci sono 20 megapixel in un aggeggio così piccolo? Sì, davvero. Sony dimostra che non serve avere un dispositivo enorme per far spazio ad una fotocamera grande. Parafrasando una nota pubblicità: non serve avere un dispositivo grande per avere una grande fotocamera.

Ma parliamo dello schermo: 4.3 pollici, risoluzione HD (1280×720), tecnologie Triluminos e X-Reality. Praticamente lo stesso schermo di Z1, ma in formato ridotto. Lo schermo è abbastanza ampio per consentire un utilizzo maneggevole del dispositivo, ma non è nemmeno troppo ampio. Le uniche due critiche (ma forse è una parola un po’ forte) che ci siamo sentiti di muovere mentre provavamo il telefono sono riguardo alla dimensione del testo, che Mikhael ha ritenuto troppo piccolo, e riguardo la presenza dei tasti a schermo che toglie spazio su uno schermo già non grandissimo.

Di fatto, però, si tratta di abitudine. Non vediamo l’ora di provare meglio questo dispositivo nello scrivere la recensione completa per potervi dare un quadro più ampio del dispositivo. Intanto potete già chiederci nei commenti cosa vorreste che approfondissimo nella recensione, per ora vi lasciamo con le foto scattate al piccolo top di gamma. Buona visione!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • M

    Le custodie sono acquistabili sul sito? se no, dove? Ho dato un’occhiata ma non le ho trovate lì.

  • Fabiondroid

    Scusate la domanda…. si sa il prezzo?

    • M

      €499. Se acquisti pre-ordinando dal sito e aggiungi €1 hai anche le cuffie senza fili in “regalo” (che io sappia dal valore di €99).

  • Luca Brunello

    Fino a qualche mese fa ero a dir poco affascinato dagli schermi spropositati sugli smartphone, ma dopo aver acquistato un 5″ spesso mi rendo conto che è una dimensione scomoda, sia da trasportare in tasca, sia da utilizzare con una mano sola… Credo che il mio prossimo smartphone sarà lo Z2/Z3 Compact! :)

  • Val

    Acquistandolo sul sito della Sony e quindi in pre-ordine, la garanzia quanti anni è valida? Grazie

    • Luca Brunello

      2 ma se lo acquisti dal sito Sony puoi estenderla a 3 anni pagando una sovrattassa (non so quanti euro vogliano per il 3° anno)

      • Val

        grazie mille dell’info

        • Luca Brunello

          Di niente!

  • dfvdsvs

    Ma non ho capito una cosa, la SIM é in formato normale o micro? Non linciatemi :)

  • donmike

    ottima idea. trovo il mio N5 inutilizzabile con una mano sola. mai avuto sony. come si comporta con gli aggiornamenti?

    • Simone Cigagna

      Diciamo che non è il massimo per gli aggiornamenti…io ho un xperia s e ti posso dire che l’unica delusione sono gli aggiornamenti…. Però la Sony è la marca migliore per le ROM infatti hai l’imbarazzo della scelta.. Per il resto i telefoni Sony sono ottimi.

    • Luca Brunello

      Dico solo che si comporta MOLTO bene con gli ultimi top di gamma (Z, Z1, Z Ultra e sicuramente anche con lo Z1 Compact), per il resto si comporta come le altre aziende. C’è da dire che gli Xperia con più di 2 anni sono praticamente abbandonati ma è una conseguenza del grande cambiamento di marketing di Sony che da un paio di anni a questa parte è cresciuto tantissimo ed ora non ha niente da invidiare alle altre aziende. Dopo non per dire ma tutte le aziende si comportano così, per non parlare di HTC che ha abbandonato ufficialmente persino One X e One X+!

  • Fede

    Sarebbe interessante un bel focus sulla durata batteria, per capire bene se effettivamente arriva agevolmente a sera inoltrata come sembra oppure no. Avere uno smartphone così potente in 4,3″, con una fotocamera ottima, con un bel display, impermeabile, e anche con una buona autonomia sarebbe proprio il massimo!

    • sardanus

      dubito che sarà un campione di autonomia considerando che il device è più piccolo e ha lo stesso hardware dello z1 normale. Inoltre metti lo spazio che “mangiano” la sim, la sd e tutto il resto, credo che rimanga ben poco per la batteria

      • La batteria è da 2300mAh, dunque decisamente capace ed in grado di sostenere (in via teorica) più di una giornata di utilizzo. Dedicheremo particolare attenzione a quest’aspetto nella recensione, comunque. Grazie della segnalazione!

        • sardanus

          si ma con uno snapdragon 800, 2gb di ram e uno schermo HD basteranno? Il mio s3 con 2100 mAh non copre una giornata intera con un utilizzo medio e non ha quella potenza hardware.. il software sony d’altraparte non mi sembra un granché ottimizzato per la durata della batteria (non linciatemi, non sono molto informato su questo, per questo ho detto “sembra”)

          • Ennio80

            Da quello che so (magari mi sbaglio però) lo snapdragon 800 consuma anche meno del 600. Poi molto del consumo dell’S3 (comunque nel mio caso) è dovuto proprio allo schermo, ma comunque con luminosità tenuta sempre poco oltre la metà ci faccio tranquillamente una 20 d’ore tra messaggi, chiamate, mail e poco internet (zero giochi ovviamente per questa durata) e un paio d’ore di scherm acceso.

          • sardanus

            mi sono documentato.. il software sony non modifica un granché Android, modifica solo un po’ l’interfaccia e ci aggiunge il bravia engine, ma in quanto a consumi siamo lì. La vera pecca dell’s3 è lo schermo, non per la risoluzione, ma per il tipo di schermo. A quanto pare gli amoled consumano un botto (non riesco mai a far scendere il consumo dello schermo sotto il 50%. Io dopo un anno di uso intenso del mio s3 arrivavo a coprire le 10 ore di utilizzo (fino alle 7-8 di sera per intenderci). Adesso che ho montato la cyanogen alle 4 già lo metto al caricabatterie :/

          • Guest

            Il software Sony non influisce molto sull’autonomia :)

          • sardanus

            si era quello che volevo dire.. forse da come l’ho scritto si capisce il contrario :) pardon :)

          • Luca Brunello

            Linciati!!!!!! Ahahahah no dai scherzavo, ma il software Sony non influisce granchè sull’autonomia, anzi! Le specifiche tecniche poi sono ideali per far durare a lungo la batteria (sarebbe stato davvero stupido mettere un display FullHD su un 4.3″)

    • Luca Brunello

      2300 mAh, schermo da 4.3″ HD, SnapDragon 800 e STAMINA Mode di Sony? Per me avrà una gran autonomia! Lo schermo, essendo “solo” HD consuma decisamente meno di un FullHD e poi il processore consuma meno dello SnapDragon 600 (suo predecessore meno potente), e poi la modalità STAMINA di Sony garantisce davvero di arrivare a sera senza problemi! E ci tengo a precisare che non si rinuncia praticamente a niente con questa modalità attivata in quanto a parte un paio di applicazioni, le altre si usano solo occasionalmente e con lo schermo acceso…

  • dfvdsvs

    Il link della recensione non funziona.

Top