Sony Xperia Z riceverà Android 4.2 subito dopo il lancio

sony-xperia-z

Sony Mobile, sul proprio blog, ha riportato alcune domande poste dagli utenti sul proprio canale Twitter. Ovviamente sono tutte incentrate sul prossimo top di gamma che invaderà il mercato globalmente e che farà parlare non poco di sè. Ecco due estratti dalle domane poste a Sony Mobile e risposte date dalla giapponese.

Quando Xperia Z sarà disponibile nel “mio paese”?(Chiesto da @emfg, @Raihan_4me, @cold0shoulder, @garyassis and others)

Xperia Z è in fase di lancio globale in questo trimestre (Q1) – abbiamo dato agli operatori e rivenditori l’occasione di specificare i dettagli sul prezzo e disponibilità, quindi controllate le loro ultime informazioni.

Xperia Z verrà aggiornato ad Android 4.2 Jelly Bean? (Chiesto da @AhmedB_0570, @M_Neblas and others)

Xperia Z verrà lanciato con Android 4.1.2 Jelly Bean ma riceverà Android 4.2 subito dopo il lancio, condivideremo comunque nuove informazioni nelle prossime settimane sul nostro blog.

Quindi, anche se verrà lanciato a breve ma con Android 4.1, ancor un po di tempo e Sony stessa comunicherà i dettagli sull’aggiornamento del terminale all’ultima distribuzione Android disponibile. Quanto Sony sia vicina al supporto per i proprio terminali non è un segreto, sia esso ufficiale che non.

Rimane di fatto l’unico OEM pro comunità di cui se ne abbia notizia e, anche se non siamo utenti esperti nell’effettuare modifiche, le versioni di Android per il terminale Xperia in nostro possesso non si fermeranno agli aggiornamenti ufficiali. Continueranno fin quando Sony non cesserà di supportare le comunità di sviluppo.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top