Google ha intenzione di migliorare ulteriormente le prestazioni di Android con futuri aggiornamenti

nexus5-03-1113-de

L’AOSP issue tracker è uno strumento che viene messo a disposizione degli utenti e che nel quale vengono raccolte tutte le segnalazioni riguardo problemi relativi al sistema operativo e particolari richieste. Una di queste richieste che viene presentata a Google tramite appunto questo strumento è però degna di nota poichè, a quanto pare, condivisa da Google stessa.

La richiesta è in particolare la seguente (è stata scritta in un inglese non proprio impeccabile da un utente presumibilmente indiano, dunque la traduzione è stata riadattata):

Ciao ragazzi,
grazie per il fantastico Android.

La mia richiesta riguarda le prestazioni. Ho utilizzato molti smartphone e tablet con a bordo Android in varie versioni ed in tutti ho notato un “fattore di prestazioni”. Mi rivolgo a voi affinchè possiate fare qualcosa per le prestazioni già dalla prossima versione di Android o da quelle che seguiranno. Vorrei lanciare più di 10 applicazioni, alcune attive ed altre inattive. Quando lancio 5 applicazioni che occupano 2 GB di RAM il sistema inizia a diminuire di prestazioni e di velocità. Potete riprogettare quello che serve per incrementare le prestazioni utilizzando il minor uso di RAM possibile?

La mia richiesta riguarda quindi il consumo di RAM. Per favore, apportate le giuste modifiche nella prossima versione in modo che lo smartphone abbia prestazioni migliori.

Spero che consideriate la mia richiesta.

In attesa del prossimo “grande” Android.

Saluti a tutti voi.

Come avete potuto notare voi stessi, si tratta di una richiesta come tante altre che probabilmente molti vorrebbero fare a Google, ma fin qui non ci sarebbe nessuna notizia da dare. La parte interessante, però, è che subito dopo la pubblicazione della richiesta, Google l’ha contrassegnata con priorità media, il che significa che a Mountain View considerano di una certa urgenza il fatto di migliorare il consumo di RAM nelle future versioni di Android. Aspettiamoci quindi miglioramenti ulteriori delle prestazioni che con Android 4.4 KitKat sono comunque stati significativi.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • 532626q

    ci siete cascati pure voi…. google trollava l’utente e voi passate la notizia per seria! fatevi un giro su androidpolice o androidcentral

  • Giovanni

    Sarà, ma devo ancora arrivare a occupare gli ultimi 300 mb di ram del G2. E vi assicuro che ci ho provato.(Android 4.2.2) Però è vero, una migliore ottimizzazione non sarebbe male. Altri sistemi operativi sono fluidi quanto android con la metà o meno delle prestazioni.

  • Pingback: Google ha intenzione di migliorare ulteriormente le prestazioni di Android con futuri aggiornamenti | Bibiblog()

  • TaBiooH

    Pensassero anche a novità grafiche e nuove funzionalità invece che fissarsi solo sulla potenza!

    • ottimizzare è diverso da potenziare… e scaricati un launcher.

    • Eros Nardi

      Ma anche no.. meglio pensare a creare una base stabile e ottimizzata
      considerando che esistono decine di themer e launcher oltre a rom con personalizzazioni talmente avanzate da stravolgere completamente l’interfaccia e puoi installartele gratis!

      • Hai completamente modificato tutto il mess precedente xD non vale U.U

        • Eros Nardi

          volevo solo renderlo più leggibile =P a volte sparo li le cose e pubblico poi mi rendo conto che possono essere fraintese e le riscrivo meglio XD

    • Certo pensassero alle novità grafiche così ci vogliono i telefoni della Nasa per farlo girare decentemente, mentre iPhone con solo 1gb di Ram gira fluidissimo !!
      Invece è giusto ottimizzare il sistema operativo al massimo, perché è allucinante che un Note 3 con 3 ghz di ram processore quad-core abbia qualche lag, certo la colpa è sicuramente di Samsung ma altrove le situazioni non sono migliori se poi si scende sotto i 2gb di RAM il telefono (o tablet) va male !!
      Secondo me Android si porterà sempre dietro il fatto che è un Kernel Linux principalmente progettato per i PC e quindi sarà sempre molto “pesante” e il multitasking è spesso gestito malissimo dalle applicazioni molto spesso sarebbe meglio usare il “finto” multitasking di iOS congelando le app piuttosto che avere un telefono intasato.
      P.S. il fatto stesso di dover usare app con root per bloccare o congelare applicazioni (vedi Greenify o Titanium) è segno di una grave pecca del sitema.

Top