Google Chrome per Android: più fluido e reattivo grazie a due semplici accorgimenti

original1

Google Chrome è da qualche anno il browser di default di Android ma, nonostante Google ci stia lavorando da svariato tempo, non risulta ancora un browser perfettamente ottimizzato rispetto ad altri. Grazie però a due semplicissimi accorgimenti è possibile migliorare l’esperienza utente nell’utilizzo di Chrome in maniera anche abbastanza evidente senza scaricare alcuna applicazione, e non è necessario neanche che si abbia Chrome in versione Beta: basta infatti la versione standard stabile.

Il primo accorgimento è quello di impostare un maggior quantitativo di memoria RAM da utilizzare che consente di migliorare parecchio le prestazioni nello scrolling dei contenuti. Per poterlo fare, lanciate Google Chrome sul vostro dispositivo Android e digitare quanto segue nella barra degli indirizzi:

chrome://flags/#max-tiles-for-interest-area

Dovrete poi selezionare il pulsante corrispondente ed impostare il valore a 512; dopo aver effettuato questa procedura, in basso a sinistra comparirà il pulsante “Riavvia ora“: premetelo e riavviate Chrome.

Questo dovrebbe rendere molto più fluida la navigazione in quanto vengono incrementati i Frame Per Secondo: con il valore di default, Google Chrome passava a volte da 60 fps a 20 fps, mentre con questo nuovo valore il browser si attesta sempre intorno ai 50-60 fps.

Un altro accorgimento per migliorare stavolta l’interfaccia e la reattività della pagina “Nuova scheda” è quello di modificare un altro parametro flag: esattamente come prima, lanciate Chrome sul vostro dispositivo Android e, nella barra degli indirizzi, scrivete:

chrome://flags/#enable-new-ntp

Qui selezionare “Abilita“.

Anche in questo caso, dopo aver effttuato la procedura, riavviate attraverso il pulsante “Riavvia ora“. In questo modo vi ritroverete un’interfaccia diversa quando aprirete una nuova scheda, che, non solo risulterà più piacevole, ma anche più reattiva del solito.

Naturalmente è consigliabile adottare questi due accorgimenti su dispositivi Android non proprio entry-level, dato che viene richiesta l’allocazione di un maggior quantitativo di RAM. Questa modifica risulta infatti perfetta su dispositivi che hanno a bordo almeno 1 GB di memoria RAM.

Qui di seguito vi riportiamo il badge per l’installazione di Google Chrome per Android qualora non lo abbiate installato sul vostro dispositivo:

[pb-app-box pname=’com.android.chrome’ name=’Browser Chrome – Google’ theme=’discover’ lang=’it’]

Come sempre, potete esprimere le vostre considerazioni sull’eventuale miglioramento che avete ottenuto tramite il box commenti qui in basso.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: [GUIDA]Google chrome diventa più veloce grazie a due semplici accorgimenti. | iTeckBlog()

  • FRANCESCO

    Non so voi ma dopo aver modificato questi fattori mi da un problema: al momento del completo caricamento della pagina (qualora quest’ultima sia “pesante”) Chrome va come in blocco e si fa tutto bianco… (ho un s3)

  • Roman

    Mamma mia ma quanti esagerati che ci sono!
    Ci hanno dato un consiglio tra l’altro nemmeno difficile da fare,
    se vuoi lo fai… se non vuoi chi ti obbliga?!
    Incredibile che per certe persone sia tutto dovuto!

  • Guest

    dunque… a parte che x un ignorante come me non si capisce dove intervenire… leggendo qui ho “scoperto” che bisogna farlo dove è evidenziato in giallo… bene, non c’è NULLA di giallo evidenziato………

  • riccardo

    Sul mio huawei g700 già era veloce!!fa prima a caricare le pagine desktop che mobile

  • Gianni Zircone

    Gli sviluppatori non facevano prima a correggere l’applicazione e a rendere disponibile un nuovo aggiornamento? Sarà che si tratta di un sistema gratuito (certo su terminali che costano fino a 800 euro…), però adesso il fai da te è veramente troppo.

    • samy hamzawi

      Visto che è un s.o open la modifica del tale è libera.
      Gli sviluppatori Google son dei plurilaureati, pensi che non ci siano arrivati prima di te?!?!?!?
      Visto che la modifica in questione farebbe si che molti smartphone entry level non supportino più il browser, l hanno scartata a priori.
      Ovviamente lo devono preinstallare anche su quelli visto che montano android anche loro.
      E per la cronaca, se pensi di essere più brillante degli sviluppatori Google, prova a mandargli il tu C.V… magari ti assumono!!!

      • Gianni Zircone

        farei una distinzione tra arco di scienza e arco! non ho bisogno di mandare il C.V. alla Google, sto benissimo nella mia posizione attuale. Inoltre, prova ad informarti un pochettino perchè il posto di lavoro offerto da google non è dei migliori… prova a chiedere un giorno di licenza per un matrimonio di un parente e sei licenziato!

  • iclaudio

    scusate ma un maledetto tasto per uscire/chiudere/killare/ il browser quando non voglio navigare senza che mi occupi quintalate di ram in background ?

    • Damiano

      non credo ci sia bisogno di killare niente: semplicemente la RAM non viene riservata e, se serve, le altre app possono utilizzarla

    • matzaptor

      chiudere le schede in uso e poi lasciare in background l’app, in questo modo non impiega molta ram, meno di 10mb… se poi è troppo usa un task manager o una rom che ti permetta di modificare le funzioni dei tasti, io ad esempio sul tasto back ho la funzione torna indietro alla pressione e termina alla pressione prolungata. uso la beanstalk rom su nexus5

  • Jurgen

    Bene. Altri accorgimenti? :)

  • Davide Vonk

    stupenda la nuova scheda,e pure immediata

  • Bio’

    “Dovrete poi selezionare il pulsante corrispondente ed impostare il valore a 512;” | Ragazzi di tab da modificare c’è ne sono a migliaia, aggiornate l’articolo e specificate quale tab si deve modificare per piacere, altrimenti sarebbe inutile la guida.

    • Marco Galetta

      Te lo evidenzia in giallo ed è il primo, direi che è abbastanza chiaro.

      • Bio’

        Se era chiaro di certo non mi troverei qui a commentare no? :)
        La frase scritta nell’articolo si rivolge ad una cosa generale dal mio punto di vista, senza specificare il tab da modificare.

        • Marco Galetta

          Sisi però trovando tutto normale e solo un tab evidenziato si può fare come me, ho provato ad aprirlo, ho visto che c’era 512 tra le opzioni e ho immaginato che fosse evidenziato per quello :)

          • Bio’

            Purtroppo c’è ne sono parecchi di tab con la selezione che va da 128 e arriva a 1024, tutto quì..se va va, tanto miracoli non n’è fa alla fine, credo che i parametri pre-impostati sono stati lasciati così per questioni di prestazioni/autonomia..

          • Andrea

            No, sono valori adatti a tutti i dispositivi, per questo dice nell’articolo che bisogna avere almeno un giga di ram sul proprio dispositivo

  • Alessandro Vacca

    Ma scusate la mia clamorosa ignoranza..bisogna modificare i parametri evidenziati in giallo? Non vorrei fare casini…perché non capisco su che voce bisogna toccare i valori.grazie e scusate

    • Esattamente… Te li evidenzia in giallo

  • Alessandro Castiglione

    Quale il pulsante corrispondente dove modificare a 512?

  • Dario Garcia

    Sì migliora, ma non fa nessun miracolo, che sarebbe quello di cui ha bisogno Chrome

  • TheJedi

    Con S4 con ROM GE la navigazione era già ottima, ma adesso la fluidità è migliorata e di molto! Grazie per la guida.

  • _Tua madre è leggenda_

    Guida stupenda e funzionante, grazie mille!

  • Eugex8.9

    Oh che bello grazie. La “nuova scheda” non mi piace sinceramente, ma gli fps in più costanti su N4 fanno davvero qualcosina! Niente miracoli ma è un ottima segnalazione :)

  • stefano

    davvero un ottima guida..su gnex funziona a meraviglia..

  • Luigi

    Comunque ultimamente è migliorato molto chrome. L’unica mancanza a mio avviso è il reincolonnamente del testo. Sarebbe perfetto se fosse uguale al browser di htc one ma mi accontenterei del doppio tap.

  • Daniele

    Si! Funziona! È perfettamente tangibile il miglioramento, sia di apertura che di rendering. E poi è molto più bella e fruibile la nuova scheda :) grazie grazie!

  • Nivel

    Sembra che vada meglio! Ma esiste un modo per impostare la modalità desktop di default? Perché per ora questo è l’unico motivo per cui non uso Chrome.. Trovo molto ridicolo usare una tablet e vedere i siti in modalità telefono

    • maina

      Si può fare, ma serve il root.

      • Nivel

        Non è un problema, il root ce l’ho! Come si fa?

  • TaBiooH

    Ma ogni volta che si aggiorna Chrome i valori rimangono o vanno cambiati?

    • Giuseppe_Iovene

      In realtà non saprei ma credo di no..

  • Andrea Di Mauro

    Funziona! Grazie!!

  • sardanus

    A un primo impatto sembra migliorato ma non sostituirò mai il browser di default della cyanogenmod (galaxys3). Comunque ottima guida, bravissimi :)

Top