Google aggiorna i dati sulla Frammentazione Android

Google, oltre ad aver aggiornato il proprio sito web sul market Android, nella giornata di ieri ha aggiornato anche i dati relativi alla frammentazione di Android. Tutti infatti sappiamo che di Android esistono svariate versioni: 1.1, 1.5, 1.6, 2.0, 2.0.1, 2.1 (e da domani, anche la 2.2) e questi dati servono soprattutto agli sviluppatori per capire per quali firmware sviluppare le proprie applicazioni in modo da riscuotere maggiore successo.

Un mese quasi esatto fà la situazione era la seguente:

  • Android 1.1: 0,1%
  • Android 1.5: 38%
  • Android 1.6:  31,6%
  • Android 2.0: 0,3%
  • Android 2.0.1: 2,7%
  • Android 2.1: 27,3%

Ad oggi la situazione è leggermente diversa, Android 2.1 ha mangiato molta quota a tutti i suoi predecessori raggiungendo ora ben il 37,2%:

  • Android 1.1: 0,1%
  • Android 1.5: 34,1%
  • Android 1.6:  28%
  • Android 2.0: 0,2%
  • Android 2.0.1: 0,4%
  • Android 2.1: 37,2%

Ieri però Google ha aggiunto anche una nuova statistica, quella dei display: nel grafico seguente potrete vedere quali sono gli schermi più diffusi e quali meno, altro dato importante per gli sviluppatori per decretare il successo delle loro applicaizoni.

Lo schermo più adottato sugli smartphone Android è il Normal/mdpi con una quota del 63,7% a seguire hdpi con 35,3% e ldpi con 1,0%.
Cosa succederà ora però con l’avvento di Android Froyo? Si mangerà velocemente tutte le quote delle versioni precedenti, oppure sarà un procedimento lento come sta accadendo ora?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • tdx3

    L'importanto é passare tutti a 2.2 poi se, le voci di corridoio sono corrette, ci saranno gli aggiornamenti automatici da parte di google per i vari applicativi.

  • Daniel

    Bè….
    Se le case costruttrici di terminali si muovessero a rilasciare gli aggiornamenti sarebbe bello. Anche rom senza le personalizzazioni. Guarda HTC che per ora mi ha deluso. Per fortuna c’è XDA che mi stanno lavorando alla rom Adnroid 2.1 per il Tattoo e credo che faranno anche la 2.2, la 2.4, la 3.0, ecc ecc

    Ciaoo

Top