ASUS presenta PadFone Infinity: caratteristiche, funzioni, data e prezzo | MWC 2013

Asus-PadFone-Infinity-1

Con un evento al MWC, ASUS ha annunciato e presentato il nuovo PadFone Infinity. Si tratta chiaramente del terzo prodotto che accorpa smartphone e tablet. A differenza del suo ultimo predecessore, lo smartphone passa a 5 pollici, la dock tablet invece resta ancora a 10 pollici. Vediamo subito le caratteristiche che caratterizzano il PadFone Infinity:

ASUS PadFone Infinity

Processore 1.7 GHz Snapdragon 600 quad core
GPU Adreno 320
RAM 2 GB
Memoria interna 32/64 GB
Espansione memoria no
Display Smartphone 5 pollici Super IPS 400 nit, tablet 10.1 Super IPS 400 nit
Risoluzione Smartphone 1920 x 1080 441 PPI, tablet 1920 x 1200 244 PPI
Fotocamera anteriore Smartphone 2 MP, tablet 1 MP
Fotocamera posteriore Smartphone 13 MP Sony BSI
Connettività LTE 100 Mbit/s, WiFi, Bluetooth 4.0
GPS aGPS, GLONASS
NFC Si
Porte MicroUSB
Batteria Smartphone 2400 mAh, tablet 5000 mAh
Sistema Operativo Android 4.2 Jelly Bean
Dimensioni Smartphone 143.5 x 72.8 x 6.3 mm, tablet 264.6 x 181.6 x 10.7 mm
Peso Smartphone 141 g, tablet 530 g
Disponibilità Europa, Cina
Data di lancio Aprile 2013
Prezzo (circa) 999 € per smartphone + tablet

Il PadFone Infinity è costruito con una scocca unibody in alluminio e con un vetro Gorilla Glass anti impronte. È contraddistinto da un design ergonomico, con angoli arrotondati  che facilitano molto l’impugnatura. Molto interessante una nuova tecnologia brevettata da ASUS che permette al logo di diventare un’antenna NFC. Ma questo terzo PadFone non è solo caratteristiche hardware, ma è anche software ben studiato e sviluppato da ASUS. Troviamo, infatti, una serie di funzioni aggiunte dal produttore che rendono ancora più funzionale il sistema Android.

Partiamo con ASUS Cloud, un servizio che accorpa alcune funzioni interessanti: AO Help, una funzione per ricevere supporto da remoto; AO Link per condividere contenuti tra vari dispositivi; AO Stream è una funzione, invece, che permette di caricare i contenuti nella cloud con un solo account, tramite ASUS ID si può accedere alla cloud privata (i nostri dispositivi) e pubblica (Dropbox, G. Drive, Box, …). ASUS punta molto sul suono e propone una nuova tecnologia chiamata ASUS SonicMaster che migliora il suono amplificando il volume e i bassi e riducendo al minimo la distorsione. L’altoparlante è posto lateralmente sullo smartphone.

È presente anche il DinamicDisplay che è una funzione che permette di passare da smartphone a tablet e viceversa senza la minima esitazione, grazie anche al potente processore quad core Snapdragon 600. ASUS ha pensato proprio a tutto, aggiungendo anche SuperNote 3.1: si tratta di una funzione che permette di prendere appunti e di ridimensionare immagini, trasformazione della scrittura a mano a battitura e la trascrizione da voce a testo. Con ASUS Story, invece, possiamo creare delle vere e proprie storie dalle nostre foto con i numerosi layout a disposizione e con la possibilità di condividerle immediatamente.

Non poteva di certo mancare un assistente vocale per dar battaglia alla concorrenza ed ecco ASUS Echo: molto funzionale, permette di scattare foto dicendo “cheese”, comunica mentre si è alla guida il nome del chiamante con la possibilità di rispondere o rifiutare tramite comando vocale e la sveglia è parlante e comunica l’ora. Direte voi, a questo punto: hardware da top di gamma, tante belle funzioni, ma la batteria? ASUS ha pensato anche a questo. Lo smartphone, infatti, è dotato di una capiente batteria da 2400 mAh che secondo ASUS garantisce 19 ore in chiamata 3G (40 con dock tablet), 19.5 ore in navigazione, 27 ore di riproduzione video e addirittura fino a 123 in standby in 3G a cui va aggiunta quella della dock tablet da ben 5000 mAh.

L’ultimo elemento emerso fino ad ora è il prezzo. ASUS ha annunciato che l’accoppiata smartphone più tablet sarà in commercio ad un prezzo di 999 € nel mese di Aprile, sicuramente non un prezzo molto aggressivo. Ma c’è anche da dire che il prodotto comprende uno smartphone top di gamma e quindi anche un tablet top di gamma. Se doveste comprare i due dispositivi singolarmente, la spesa sarebbe molto vicina al prezzo a cui ASUS propone il suo PadFone Infinity, se non addirittura maggiore.

Viste tutte le caratteristiche e considerazioni, cosa ne pensate? Rispondeteci, come sempre, nei commenti!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top