Archos: a giugno nuovi tablet Android dual core a 1.6 GHz

Archos, sin dall’inizio della proliferazione di Android, ha costruito dispositivi e tablet a basso prezzo che permettevano di utilizzare la piattaforma mobile di Google senza spendere una fortuna. I dispositivi Archos abbinano la qualità ad un prezzo contenuto spesso però a discapito del software che non è molto ottimizzato.

L’azienda però in questi ultimi periodi ha riscontrato un aumento dei ricavi che sono cresciuti del 44% rispetto al 2009 e i profitti dal 13,5% al 23,3%. E con l’obiettivo di continuare ad aumentare questi valori, Archos ha deciso di preparare una nuova generazione di tablet Android.

I nuovi terminali arriveranno a giugno e monteranno il nuovo ARM Cortex-A9 dual core con clock da 1.6 GHz che è il processore più veloce costruito fin ora. Dovrebbe trattarsi di una versione speciale basata su OMAP4440. In più l’azienda ha deciso di integrare un nuovo modulo 3G opzionale che sarà compatibile con tutte le reti mondiali, oppure la possibilità di inserire in uno slot, un modulo 3G mobile che permetta di scegliere la rete ogni volta che ci troviamo in una zona diversa. I formati andranno dai 5″ ai 10.1″ con risoluzioni diverse a seconda del dispositivo. Alcuni dei modelli che arriveranno, potranno montare un vero disco rigido per estendere la capacità di archiviazione fino a 500 GB, caratteristica che da sempre contraddistingue Archos.

Android Honeycomb sarà montato sulla maggior parte di tablet, anche se non si sa ancora quali, mentre alcuni modelli avranno la versione per smartphone (si spera Gingerbread). In più dovrebbero risolvere la questione delle app Google mancanti che attualmente è uno dei punti a sfavore dei terminali Archos. Ma fortunatamente i prezzi dovrebbero rimanere competitivi come sempre, infatti l’azienda ha specificato che i tablet costeranno intorno ai 300$ con qualche variazione a seconda delle caratteristiche del modello particolare.

Voi cosa ne pensate di questi tablet? Avete già scelto Archos in precedenza?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • enda

    scusate ma quale sarebbe il problema delle google apps? alla fine le scarichi dal market, non è che chissà cosa ci voglia!

    • ManumaX

      Manca proprio il market, xo ci si accontenta con applanet

  • altroquando

    Se si impegnano a migliorare la risoluzione e comunque la qualità dei loro schermi, se utilizzano honeycomb con google app ufficiali e se magari mantengono la leggerezza dei loro prodotti anche in termini di prezzo, allora se ne può parlare e magari esaltare la Archos.

  • ermans

    Ma il prezzo è inverosimile!!!300 dollari per quel processore, con android honeycomb, e con quel modulo reti!!!

    • sàndokan

      infatti è assolutamente impossibile che sarà 300$. Con quell'hw deve costare almeno almeno 200$. Scommettiamo? :D

  • Older

    Io ho un A101IT e funziona molto bene. Mi piacerebbe che si potesse fare l'aggiornamento alle versioni successive di Android (attualmente siamo fermi a froyo)
    Trovo che abbia le dimensioni ideali per essere usato tutti i giorni anche per lavore.

  • tdad

    c'ho un 70it che va benone, il market c'é pure quello e l'ipad nun me manca proprio :p

Top