Aakash 2 a 20$ – Il tablet Android più economico al mondo

ubislate7ci-010-1024x683-1-jpg

Dopo l’annuncio del tablet da soli 35$, dall’India arriva un nuovo record per il tablet più economico al mondo.

Grazie ad una sovvenzione dello stato, il presidente indiano Pranab Mukherjee ha dato il via alla produzione di un tablet Android da 7 pollici all’incredibile prezzo di 20$, il suo nome è Aakash 2.

Il tablet in questione sarà proposto ad un prezzo per il pubblico di 80$, ma gli studenti potranno invece averlo ad un prezzo stracciato, questo per favorire l’apprendimento anche attraverso la tecnologia come espresso dalle parole del presidente indiano:

Technology enabled learning is a very important aspect of education. This must be adapted to our specific needs and introduced expeditiously in all educational institutions across the country.

Tradotto:

L’apprendimento attraverso la tecnologia è un aspetto molto importante dell’educazione. Questo deve essere adattato alle nostre esigenze specifiche e inserito rapidamente in tutti gli istituti scolastici in tutto il paese.

Aakash 2 non dispone di grandi doti hardware, come si può immaginare, ed anche la sua autonomia è parecchio limitata (si parla di 3 ore di utilizzo), per il resto il tablet è equipaggiato con un processore da 1 GHz Cortex-A8, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna, wi-fi e fotocamera VGA. La versione del sistema operativo che anima il tablet è Android 4.0.3.

Il governo indiano conta di iniziare la produzione con un lotto di 100.000 unità che andranno in gran parte agli studenti.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessio La Rosa (FB)

    Dovrebbero fare così pure in italia!!!!! Così a scuola evitiamo di portare i libri!!! T

  • 1° sono d’accordo che sia una cavolata la conversione dollaro-euro(pardon… rupia-euro)
    2° costa 20$ solo agli studenti indiani(il resto dei soldi ce lo mette lo stato)
    3° il tablet è creato solo per il mercato interno indiano
    4° mi pare di aver letto che la datawind conta di fare 100.000 unità del tablet solo tramite un consorzio di costruttori di cui dovrebbe far parte anche la eken e altre piccole aziende di tablet, il valore è sovrastimato e si punta a quella cifra nel corso di 3 anni.
    In più:
    C’era, forse c’è ancora, un sito a cui gli studenti indiani dovevano iscriversi per poter fare richiesta del tablet e sono state richieste più di 2 milioni di unità (e sto parlando dello scorso febbraio quando fu annunciata la produzione dell’Aakash2 sull’onda emozionale delle vendite dell’Aakash 1[che se non sbaglio non ha raggiunto/superato le 50.000 unità]) quindi considerando che non riusciranno a soddisfare neanche la richiesta interna per questo dispositivo…
    a noi che dovrebbe interessare?
    Andate a comprarvi il nexus 7 che per 199€ è un affare.

  • RC N Ellie (FB)

    Costa cosi per via del contributo agli studenti mica per tutti a 16 euro

  • *20€

  • Manuel Licata (FB)

    Non é il dollaro, ma la rupia indiana, e l’ euro vale molto di piú

  • Manuel Licata

  • vi prego: basta con questa stronzata di commutare il dollaro in euro…

    • akira

      Pensa che c’è anche chi ci aggiunge 200 euro…

Top