Questo sito contribuisce alla audience di

Xiaomi Redmi Note 5 e Redmi Note 5 Pro ufficiali: potenza e specifiche da vendere a prezzi aggressivi

Come previsto nella prima mattinata di oggi il produttore cinese Xiaomi ha presentato i suoi nuovi prodotti di fascia media, lungamente attesi. Si tratta di Xiaomi Redmi Note 5 e Xiaomi Redmi Note 5 Pro. Sono confermati, in pratica, i rumor che vi abbiamo riportato ieri, che disegnavano la variante Pro come il più potente Redmi Note mai prodotto da Xiaomi.

Troviamo per la prima volta 6 GB di RAM, una doppia fotocamera posteriore, uno schermo 18:9 e, nella versione Pro, una piattaforma mobile decisamente performante, lo Snapdragon 636 di Qualcomm che debutta proprio con il phablet di Xiaomi. Entrambi sono costruiti in alluminio e hanno il solito design di Xiaomi. Andiamo subito a vedere la scheda tecnica dei due smartphone, in parte condivisa ma con profonde differenze.

Xiaomi Redmi Note 5

  • schermo FullHD+ da 5,99 pollici con fattore di forma 18:9 e vetro Gorilla Glass
  • SoC Qualcomm Snapdragon 625 con CPU octa core e GPU Adreno 506
  • 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di memoria interna, espandibile con microSD
  • fotocamera posteriore da 12 megapixel con messa a fuoco a riconoscimento di fase, frontale da 5 megapixel con flash LED
  • connettività 4G/LTE, WiFi 802.11a/b/g/n dual band, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, connettore microUSB
  • lettore di impronte digitali nella parte posteriore
  • batteria da 4.000 mAh
  • MIUI 9 basata su Android 7.1.2 Nougat
  • dimensioni 158,5 x 75,45 x 8,05 millimetri, peso di 180 grammi

Xiaomi Redmi Note 5 Pro

  • schermo FullHD+ da 5.99 pollici con fattore di forma 18:9 e vetro Gorilla Glass
  • Qualcomm Mobile Platform Snapdragon 636 con CPU octa core e GPU Adreno 509
  • 4 o 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna
  • doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 12 megapixel, apertura f/2.2 e secondario da 5 megapixel con apertura f/2.0, messa a fuoco a riconoscimento di fase, modalità ritratto e stabilizzazione elettronica dell’immagine
  • fotocamera frontale con sensore Sony IMX376 da 20 megapixel con flash LED, modalità ritratto, funzione Beautify 4.0
  • connettività 4G/LTE, WiFi 802.11 a/b/g/n dual band, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, connettore microUSB
  • lettore di impronte digitali nella parte posteriore
  • Face Unlock (in arrivo a marzo via OTA)
  • batteria da 4.000 mAh
  • MIUI 9 basata su Android 7.1.2 Nougat
  • dimensioni 158,6 x 75,4 x 8,05 millimetri, peso di 181 grammi

Per quanto riguarda i prezzi di Xiaomi Redmi Note 5 si parte da 9.999 rupie per la versione 3+32 GB, circa 126 euro al cambio attuale, e 11.999 rupie, circa 151 euro, per la versione 4+64 GB. Per Xiaomi Redmi Note 5 Pro il prezzo è di 16.999 rupie per la versione 6+64 GB, circa 214 euro, mentre la versione 4+64 GB costa 13.999 rupie, circa 176 euro al cambio. Quattro le colorazioni previste per entrambe le versioni, che saranno disponibili in nero, oro, oro rosa e blu.

Per quanto riguarda la funzione Face Unlock bisognerà attendere un aggiornamento via OTA, che arriverà a marzo, e sfrutterà un algoritmo in grado di riconoscere il volto e sbloccare il dispositivo con l’aiuto dell’intelligenza artificiale. Entrambi saranno disponibili all’acquisto dal 22 febbraio.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Cl

    215€ per avere un telefono adatto (e dico poco) all’uso di tutti i giorni e forse anche un giorno e mezzo!!! Mi sono stufato di spende migliaia di euro per cellulari ma con queste soluzioni di xiaomi posso cambiare cellulare ogni anno senza fare abbonamento con gestori che poi nascondo magagne! Un articolo diceva che tim voleva metterlo nel listino…. beh se lo possono tenere sullo scaffale io me lo compro senza abbonamento!! Ricordiamoci 4000 mah schermo 18:9 un display che è uguale al mio iPhone 6s Plus se non per la diagonale (che è meglio quella xiaomi ma con i stessi ppi)… ragazzi loro stanno facendo la differenza. Tanto avere uno snap 845 sotto il cofano dura 2 anni poi esce l’855 e costa 1300€ o 1000€ come Apple o Sams!!! Capite cosa voglio dire!!! Per me Brava Xiaomi!!!

  • Lavinia77

    Cosa cambia rispetto a redmi 5 e redmi 5 plus?

    • V-man

      Vorrei saperlo anch’io! solo la fotocamera e il processore x il Plus ?

      • Palux✔♛

        Questi, al momento e non ci sono altre informazioni in giro, sono specifici solo per l’India.
        Quindi non toccano né il mercato globale, né quello cinese stesso.

        Poi è facile dare per scontato, secondo me, ci sarà un Note 5 Pro per il globale. Ma al momento non c’è nulla.

        Redmi 5/5Plus = Cina e Globale.
        Note 5/5 Pro = India.

  • francy spi

    E’ incredibile il fatto che Xiaomi non abbia fatto un minimo di cambiamenti estetici rispetto al redmi 5 e redmi 5 plus. Per non dover cambiare nulla nella filiera di produzione hanno tenuto la stessa linea. Risultato: le cornici laterali risultano ancora spesse per essere un 18:9 (la concorrenza le ha ridotte parecchio) e inoltre con la fotocamera stille Iphone X hanno rovinato completamente la parte retrostante del redmi note 5 pro. Inoltre i bordi del display sono davvero troppo arrotondati. Ancora una volta sull’aspetto estetico (e non solo) non ci hanno capito una mazza. Sono il mercato indiano potrà svuotargli gli scaffali! Amen!

  • Andrea Castelli

    E niente banda 20 per ora.. 😑

    • Andrea900

      Tranquillo, arriverà in Italia con b20.

    • Mirko Cipolla

      io ho da 1 anno e mezzo il 4pro senza banda 20 e sinceramente non ho mai avuto nessun problema di ricezione

      • Palux✔♛

        Tu.
        Altri sì.

    • Palux✔♛

      Ovvio. Sono specifici per l’India questi, presentati li e per l’India. Fine. Per il Global non si sa.

  • JR

    Gpu Adreno 509 per 5 pro, non 510

    • Irven zanolla

      corretto, grazie

  • Stillen

    microUSB o USB type C?

    • Irven zanolla

      microUSB per entrambi (purtroppo), news aggiornata, grazie della segnalazione

      • Mirko Cipolla

        ma cosa vi cambia se e’ tyoe c o microusb ??
        un cavetto diverso ??
        Non ho ancora capito che cavolo vi cambia se e’ micro usb o type c

        • Palux✔♛

          In effetti. Meglio non adottare i nuovi standard.
          Rimaniamo indietro…che cambia se per esempio non importa come inserisci il connettore…visto che non è asimmetrico

          • Mirko Cipolla

            perche’ e’ impossibile mettere un micro usb al contrario ?
            gia questo e’ a prova di stupido

          • Palux✔♛

            Non è riuscirci o meno, ma la facilità con cui puoi danneggiare e l’immediatezza del type-c.
            Cosa costa a loro? Nulla.

            Rimaniamo al 500.

Top