Xiaomi Mi 6 potrebbe non avere un display dual edge

L’inizio del 2017 è stato all’insegna della tranquillità per Xiaomi che finora si è limitata a presentare Xiaomi Redmi Note 4X, una edizione speciale del phablet lanciato lo scorso anno e dotata di chipset Qualcomm. Inutile dire però che il dispositivo più atteso è Xiaomi Mi 6 che secondo i rumor circolati lo scorso anno avrebbe dovuto utilizzare un display dual edge, diventando una sorta di Xiaomi Mi Note 2 in miniatura.

Sembra invece che il nuovo top di gamma cinese sia destinato a utilizzare un display FullHD da 5,2 pollici di tipo tradizionale e non curvo. La notizia arriva da un utente Weibo e pertanto non è da ritenersi ufficiale e lascia comunque aperte altre considerazioni.

Xiaomi potrebbe ad esempio lanciare Xiaomi Mi 6 Plus con un formato completamente diverso, come è già successo con Xiaomi Mi 5S, il cui fratello maggiore Mi 5S Plus presenta sostanziali differenze. Ecco dunque che Xiaomi potrebbe realizzare una versione con schermo flat e una versione con schermo dual edge, commercializzate magari con nomi diversi.

Per quanto riguarda il processore sembra che Xiaomi Mi 6 sia destinato a montare uno Snapdragon 835 ma nella seconda metà del 2017 potrebbe arrivare una versione con chipset Pinecone sviluppato in casa, con 4 core Cortex-A73 e 4 core Cortex-A53, affiancato da una GPU Mali-G71MP12. Anche Xiaomi Mi Note 3 potrebbe utilizzare lo stesso chipset, identificato dalla sigla Pinecone V970.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top