Sono passati quasi cinque mesi da quando Redmi √® diventata una costola indipendente di Xiaomi, un tempo sufficiente a realizzare un top di gamma senza compromessi proposto a un prezzo da fascia media. Redmi K20 Pro, disponibile anche nella variante Redmi K20, √® indubbiamente una delle promesse pi√Ļ interessanti di questa prima met√† del 2019, le cui potenzialit√† andranno testate dal vivo.

Caratteristiche tecniche di Redmi K20 e Redmi K20 Pro

La scheda tecnica dei due smartphone è caratterizzata da gran parte degli elementi in comune. Si parte da uno schermo OLED FullHD+ (1080 x 2340 pixel) da 6,39 pollici, senza alcun notch, foro o altre interruzioni, protetto da un Gorilla Glass 5. La fotocamera anteriore è infatti alloggiata in un piccolo modulo a scomparsa, con una soluzione simile a quella vista di recente su OnePlus 7 Pro.

Sotto alla scocca, protetta da vetro su entrambi i lati, troviamo una Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 855 (Snapdragon 730 su Redmi K20), affiancata da 6 o 8 GB di RAM di tipo LPDDR4 e 64, 128 0 256 GB di memoria interna UFS 2.1.

Il comparto fotografico pu√≤ contare su un sensore frontale, a scomparsa, da 20 megapixel, assistita dall’intelligenza artificiale, mentre nella parte posteriore troviamo tre sensori. Si parte dal Sony IMX586 da 48 megapixel (Sony IMX582 su Redmi K20)¬† con apertura f/1.75, sensore secondario ultra grandangolare da 13 megapixel con angolo da 124,8 gradi e apertura f/2.4 e sensore da 8 megapixel con zoom ottico 2x e apertura f/2.4. La fotocamera posteriore √® in grado di registrare video in slow motion a 960 frame al secondo.

Di tutto rispetto anche la connettività, con dual 4G/VoLTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS dual band, GLONASS, NFC, USB Type-C e supporto dual SIM.  Da segnalare il supporto per la banda 20 LTE, che lo rende immediatamente appetibile anche per gli utenti europei. Curato anche il comparto audio, con speaker 1217LD, Smart PA e una camera sonora da 0,9 cc per un suono corposo.

La batteria da 4.000 mAh √® supportata dalla ricarica rapida a 27 watt (18 watt su Redmi K20) che permette di caricare la batteria in appena 73 minuti, mentre il sistema operativo √® Android 9 Pie, sul quale gira l’interfaccia personalizzata MIUI 10. Le dimensioni sono di 156,7 x 74,3 x 8,8 millimetri, con un peso di 191 grammi.

Design e software di Redmi K20 e Redmi K20 Pro

Redmi punta su un design molto attuale, con uno schermo che occupa la quasi totalità della parte frontale (91,9%), senza notch o fori che ne interrompano la superficie. La fotocamera frontale è alloggiata in un modulo meccanico a scomparsa che si apre in appena 0,8 secondi, mentre quella posteriore è situata in posizione verticale al centro della cover, caratterizzata da tre colorazioni molto particolari, con giochi di luce molto gradevoli.

Decisamente ridotte le cornici, come ha voluto sottolineare Redmi, 1,85 millimetri quella superiore e 3,8 millimetri quella inferiore. Il frame è realizzato in alluminio serie 7000, mentre il vetro posteriore ha una finitura a gradiente rossa e blu e una colorazione nera a effetto kevlar.

 

Il lettore di impronte di settima generazione √® stato integrato al di sotto del display, per garantire la massima pulizia anche nella parte posteriore, e per garantire un metodo di sblocco al passo coi tempi. Il sistema utilizza un sensore che con area fotosensibile doppia rispetto alla generazione precedente, con un’area di cattura superiore del 15%

Entrambe le fotocamere sono assistite dall’intelligenza artificiale, che interviene per impostare i parametri corretti in funzione della scena inquadrata. Non manca la funzione Game Turbo 2.0, per ottimizzare le prestazioni nelle sessioni di gaming, permettendo inoltre di rispondere ai messaggi senza interrompere la partita in corso.

√ą garantita la possibilit√† di effettuare pagamenti elettronici con lo smartphone grazie alla presenza del NFC, mentre √® apprezzabile la scelta di mantenere la presa da 3,5 millimetri, collocata nella parte superiore, per collegare le proprie cuffie con filo.

Prezzi e uscita di Redmi K20 e Redmi K20 Pro

Redi K20 e Redmi K20 Pro sono disponibili nelle colorazioni Carbon Black (solo K20 Pro), Flame Red e Glacier Blue. A seguire i prezzi delle versioni disponibili (Redmi K20 Pro dal 1 giugno, Redmi K20 dal 6 giugno, in Cina):

  • Redmi K20 Pro 6-64 GB 2.499 yuan (circa 323 euro)
  • Redmi K20 Pro 6-128 GB 2.599 yuan (circa 336 euro)
  • Redmi K20 Pro 8-128 GB 2.799 yuan (circa 362 euro)
  • Redmi K20 Pro 8-256 GB 2.999 yuan (circa 388 euro)
  • Redmi K20 6-64 GB 1.999 yuan (circa 259 euro)
  • Redmi K20 6-128 GB 2.099 yuan (circa 271 euro)

Al momento non ci sono informazioni sulle versioni internazionali, che potrebbero adottare un nome e un branding diverso. Lo scopriremo nei prossimi giorni. √ą stata annunciata una edizione speciale di Redmi K20 Pro, chiamata Avengers Edition, del quale per√≤ non √® stata annunciata la disponibilit√†, n√© tantomeno il prezzo.

Per gli appassionati di gaming è previsto un controller aggiuntivo, simile a quello visto su Black Shark 2, disponibile al prezzo di 179 yuan, circa 23 euro.