Questo sito contribuisce alla audience di

Redmi Note 7 e Redmi Note 7 Pro ufficiali: ecco i primi super smartphone del nuovo brand Xiaomi

Il 2019 di Xiaomi si apre all’insegna di Redmi, il brand dedicato ai dispositivi di fascia media e bassa che da oggi diventa ufficialmente indipendente, con i primi dispositivi privi del brand Xiaomi. Si chiamano Redmi Note 7, che porta al debutto una fotocamera da 48 megapixel di Samsung, e Redmi Note 7 Pro, in vendita dopo il capodanno cinese, a febbraio, e che utilizzerà un sensore Sony IMX586 da 48 megapixel.

Novità anche per quanto riguarda il design, visto che Redmi Note 7 è il primo della serie a utilizzare il vetro anche per la cover posteriore realizzata in tre colorazioni, due delle quali a gradiente. Andiamo subito a scoprire la scheda tecnica completa del nuovo medio gamma:

  • schermo FullHD+ (1080 x 2340 pixel) da 6,3 pollici con notch a goccia e fattore di forma 19,5:9, Corning Gorilla Glass 5
  • Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 660 con CPU octa core a 2,2 GHz e GPU Adreno 512
  • 3/4/6 GB di RAM e 32/64 GB di memoria interna espandibile con schede microSD fino a 256 GB
  • doppia fotocamera posteriore con sensore principale Samsung ISOCELL Bright GM1, pixel da 0,8 micron, apertura focale f/1.8, pixel binning e sensore secondario da 5 megapixel
  • fotocamera frontale da 13 megapixel
  • connettività WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, USB Type-C, dual SIM e porta audio da 3,5 millimetri
  • lettore di impronte digitali nella cover posteriore e sensore a infrarossi
  • batteria da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4.0
  • Android 9.0 Pie con interfaccia MIUI 10
  • dimensioni di 159,21 x 75,21 x 8,1 millimetri e peso di 186 grammi

La scheda tecnica di Redmi Note 7 Pro, che sarà in vendita a febbraio, subito dopo il capodanno cinese che quest’anno si celebra il 5 febbraio, è esattamente la stessa, con la sola differenza rappresentata dall’utilizzo di un sensore Sony IMX586 da 48 megapixel per la fotocamera posteriore, al posto della soluzione targata Samsung. La scelta di ritardare il lancio della versione con sensore Sony è stata dettata dalle difficoltà di approvvigionamento, con Honor che sembra averne fatto incetta per Nova 4 e V20.

Il sensore Samsung utilizza la tecnica del pixel binning per unire 4 pixel adiacenti e formarne uno da 1,6 micron. In questo modo è possibile ottenere immagini a 12 megapixel molto più chiare e definite, anche in scarse condizioni di illuminazione. Xiaomi ha inserito anche le funzioni di intelligenza artificiale, la modalità notturna e il riconoscimento automatico delle scene, per consentire agli utenti di creare foto di altissima qualità.

Va detto che i primi sample mostrati da Redmi sono già di ottima qualità, anche con il sensore Samsung, per cui sarà molto interessante scoprire quanto sarà possibile migliorare con il nuovo sensore Sony. A seguire alcune immagini e una serie di confronti con Honor 8X e Honor 10.

Il pezzo forte è ovviamente rappresentato dai prezzi di Redmi Note 7, mentre per Redmi Note 7 Pro non ci sono ancora indicazioni. Tre le colorazioni disponibili, Black, Blue e Purple, queste ultime due con finitura a gradiente.

Per i prezzi si parte da 999 yuan, circa 127 euro, per il modello 3+32 GB, per passare a 1.199 yuan, 153 euro, per il modello 4+64 GB fino ad arrivare a 1.399 yuan, 178 euro, per il modello 6+64 GB. Niente male per uno smartphone con fotocamera da 48 megapixel. Redmi Note 7 sarà in vendita in Cina a partire dal 15 gennaio ma è già ordinabile a partire da oggi.

Fonte: Fonearena

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gianluca

    NFC?

    • riky1979

      E’ uno dei difetti di xiaomi, pare allergica ad NFC, anche su questi ho cercato dettagli ma non se ne parla mai quindi difficile che ci sia alla fine. Un vero peccato! Sono mesi che cerco un cell non costosissimo ma con un buon supporto che abbia una batteria da almeno 4000mAh e NFC, ma nulla.

  • pietro

    Ho un redmi note 5 , e mi trovo benissimo, velocissimo non si impalla mai , ha delle funzionalità stuoende, ma la cosa bella è , che con tutte le app aperte non perde velocità ed è sempre fkuido , inoltre fa delle ottime foto. Però in poco tempo lo distrutto perché mi è caduto a terra , vorrei capire questo redmi note 7 si trova nella stessa fascia di mercato , o è ancora più inferiore al redmi note 5 ?

    • marcoesse

      superiore e “allo stesso prezzo” l’ho avuto anch’io un RedMiNote5 3/32 (per poi regalato) era/è stupendo, viaggiava/viaggia di brutto!! adesso devi vedere se puoi aspettare 1o2 mesi? la versione global, e magari il modello pro con fotocamera Sony, oppure, se serve urgente, prendi ancora (magari con qualche offerta), un RedMiNote5 🖐️

      • pietro

        Grazie mille , spero che il mio note 5 riesca a vivere altri due mesi allora… Per provare questo note 7 .

        • marcoesse

          “il caso” il ragazzo a cui l’ho regalato si chiama Pietro :) anche lui è un “distruttore” ha rotto un RedMinote4, un 920 ed un 930 i nostri vecchi cell. speriamo che questo Rdn5 gli duri un bel po’ :)

          • pietro

            Io ho rotto un LG G2 , successivamente ho preso un Samsung S6 , poi avevo preso un iPhone di riserva e ho rotto pure quello , e sono finito con un LG k7 , e adesso il note 5 ad un mese esatto mi cade a terra con la cover e Pellicola in vetro , si rompe lo schermo del telefono ma la pellicola intatta. Poi ha fatto altre 20 cadute e va sempre a peggiorare, inutile che spendo mille euro per un telefono se non mi dura neanche un mese .

          • marcoesse

            ecchecavolo cosa fai lo “stuntman” ahahah
            ma no, ma no, spendere 1.000/1.5000 euro per un cell. è cmq un inutile “buttare via soldi” per cosa? per una mezza mela morsicata ahahahah

          • pietro

            No ma infatti, basta più , comunque io preferisco un note 5 a un iPhone Xs , per dire , al massimo volevo prendere il mi 8 a 380 euro . Ma ora che ho letto sta notizia del note 7 aspetterò per prendere questo , riparare il mio che ci vogliono 80 euro con altri 80 lo prendo nuovo . Questo che ho già lo tengo di riserva .

  • Cupola

    NFC ci sarà o rimarrà un offlimits per la serie Redmi?

  • Lamberto Gregorio

    Probabile che sul Pro venga montato il nuovissimo 675…

  • Attilio

    Secondo me potrebbe candidarsi, se dovesse arrivare in Italia con un lieve sovraprezzo, ad essere il “Best Buy 2019”, dopo il Pocophone che introdussero sul mercato.
    Molto bene la 4000 mAh, sul 660 ci si può passare sopra, ma ciò che stupisce è che abbiano deciso di portare anche il sensore ISOCELL Bright di Samsung che dovrebbe essere presente sul futuro S10.
    Non male il prezzo e leggevo nei forum parecchi che sono già stati conquistati.

    • marcoesse

      Top! RedMiNote7 Top!!

  • Damyan wayne

    Un incrocio tra Mate 20 davanti e P20 dietro. .. Peccato per lo snap 660..

    • marcoesse

      edit

    • marcoesse

      “Snapdragon 660, ma non uno qualsiasi. Infatti questo SoC è overclockato a 2.2GHz una scelta davvero ben fatta quella di overclockare il chip, visto che sono garantite prestazioni superbe.”

    • Attilio

      si perdona per il fatto del prezzo, camera notevole e batteria da 4000.

    • The Wizard

      Peccato? Ma perchè vi pare che il 660 faccia schifo?

      • Damyan wayne

        Schifo no, ma non lo montano sui top di gamma.. Hanno messo uno snap 845 sul poco phone mi aspettavo qualcosa di simile anche qua..

        • Mattia532

          La gamma Redmi non è mai stata conosciuta per avere prezzi alti, alla fine sono telefoni più per chi vuole un telefono con buone specifiche ma che non costi molto.

  • Andrea900

    Mi 8 Lite non ha più senso.

  • ferragno

    lo prendo in considerazione solo se a typec>hdmi…

    • Cupola

      utilità? chiedo perchè mi sfugge, non voglio far polemica

      • ferragno

        collegare il cell alla tv/monitor ecc ecc

        • Cupola

          si ok so cosa fa, ma l’uso reale? Mai usato in vita mia nemmeno i cavi mhl

  • marcoesse

    urca!!! che Fantastico!! Tutto Fantastico!! il prezzo poi, da Pauraaaa!!! Grande Xiaomi!! Grande Redmi!!

  • Andrea Castelli

    perchè non un snapdragon 710.. >_<

    • Palux✔♛

      Costi e probabilmente anche battaglia interna con gli “xiaomi”.
      Come dicevo sotto, se pensi che il Mi 8 Lite da noi viene 299€ (store di Xiaomi) nel taglio 4/64GB…un Redmi Note 6 Pro (con 636) fu portato con listino di 269€ nel taglio 4/64GB. Portare un 710 che ruba la scena al Mi 8 Lite avente un 660 mah… non so. Faranno “sempre”: Xiaomi > Redmi

      • Sergio Cebotari

        Xiaomi è il marchio. Che poi si divide nella fascia alta (i modelli Mi), e quella economica (Redmi)

        • Palux✔♛

          Redmi ora è un brand a parte. Dovresti saperlo.
          Quindi Xiaomi vs Redmi (a capo della stessa azienda, ovvio). Ed palese che Redmi non possa dar fastidio ai medi gamma di Xiaomi. Un po’ come Honor con Huawei.
          Fare un Redmi Note 7 con 710 darebbe filo da torcere al Mi 8 Lite. Ha senso? No, perché Redmi ormai è affermato (come Xiaomi ovvio), quindi chi li conosce noterebbe un Redmi migliore di Xiaomi e non sarebbe affatto sensato per l’economia di Xiaomi. Poi ovvio, bisogna vedere al netto di tutto il resto.

          e ti mettono anche il voto al commento…mamma mia come ragionano… lol

  • Marco De Benetti

    Ma da dove è possibile preordinarlo?

    • In Cina dai cinesi. Noi dovremo prenderlo dai negozi cinesi, almeno fin quando non sarà lanciato ufficialmente in Italia, se mai lo sarà.

      • Marco De Benetti

        Ma quindi non è la versione global?

  • Giuseppe

    Possiamo dire che se il prezzo base fosse stato l’equivalente di 250 euro nessuno avrebbe avuto da ridire?

    • Palux✔♛

      Bah, se per esempio guardiamo al Nokia 7 Plus che è un Android ONE con 660, 4000 mAh, type-c, buone ottiche e cattura dell’audio, materiali so & so sul retro, etc… Che ha avuto un minimo di 300€ circa ma partiva da 399€…direi che ci starebbe, certo bisogna vedere i dettagli di questo Redmi. Però se mi fai il base a 250€ poi i “base” di Xiaomi a quanto li prezzi? Tieni presente che di listino a 299€ c’è il Mi 8 Lite con taglio 4/64.

      • Giuseppe

        Amo ragionare sui prezzi di listino: a mio parere, confrontare gli street price di prodotti dalle curve di deprezzamento diverse peraltro uno con parecchi mesi sulle spalle e l’altro con un futuro tutto da scrivere, ha davvero poco senso. Insomma, si introducono troppe variabili e il ragionamento perde di oggettività. I listini sono quelli e parlano in modo chiaro, senza se e senza ma.
        A mio giudizio, sto Redmi a 250 euro di listino sarebbe stata una proposta onesta.

        • Palux✔♛

          Tu hai detto il base, il base è da 3GB. Proporre il 3GB a 250€ non mi pare questa gran idea. Ovvio che siano due device da confrontare al netto dei listini e street price. Però l’hardware è lì…è inevitabile il confronto, parlando di street con garanzia italia il “vetusto” Nokia 7 Plus lo porti a casa a 280€. A 299€ come ho detto c’è il Mi 8 Lite. Che senso avrebbe a 250 il 3GB? A 250€ ci vedo il 4GB imho. :)

          • Giuseppe

            E su questo hai ragione! 200 il 3, 250 il 4 GB. Tutto questo per dire che trovo i prezzi di listino decisi da Redmi moooolto onesti

  • Palux✔♛

    Quindi niente 675, in compenso la type-c. Dai…non male coi prezzi

Top