Utile o meno che sia, l’ultima moda seguita dai produttori di smartphone è quella di puntare sui dispositivi dal rapporto di forma più allungato. E come spesso avviene con i trend, anche quello dei 18:9 è partito prima dai top di gamma per approdare poi sui prodotti di fascia più bassa.

Uno dei primi tentativi di portare il concetto intorno ai 200 € porta la bandiera di Wiko, che con il View XL è sicura di poter coniugare buone prestazioni a design convincente e display ampio. Presentato qualche settimana fa ad IFA 2017, Wiko View XL è già disponibile su Monclick per i 229 € annunciati dalla stessa azienda (link sotto).

E se il prezzo probabilmente si discosterà presto dalla cifra ufficiale, non è male neppure adesso se si considera che lo smartphone francese sfoggia un display in 18:9 da 5.99 pollici con risoluzione HD+ (1440 x 720 pixel) animato dal duo Snapdragon 425 quad core a 1.4 GHz e GPU Adreno 308. Affiancarli è compito dei 3 GB di RAM e dei 32 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 256 GB.

Il quadro, di buon livello, viene completato dalla camera posteriore da 13 MP e la anteriore da 16 MP con flash LED, mentre la batteria è da 3000 mAh. Vi stuzzica l’idea di saperne di più? Potreste guardare la nostra video anteprima!

La compagnia ha ufficializzato anche i prezzi relativi a Wiko View e Wiko View Prime, rispettivamente fissati a 199.99 e 269.99 euro.