Vodafone lancia la Giga Network 4.5G e la prima offerta mobile flat

Vodafone lancia la Giga Network 4.5G e la prima offerta mobile flat
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5-635x476.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5.jpg"}, "title": "Vodafone lancia la Giga Network 4.5G e la prima offerta mobile flat" }

Vodafone lancia la Giga Network 4.5G, la nuova generazione di rete che anticipa il 5G e supera la soglia di un Gigabit al secondo. Nel frattempo la rete 4.5G continua a crescere e da questo mese è disponibile in 17 città.

La nuova Giga Network, che sarà disponibile da novembre in due città, sfrutta le soluzioni più innovative di Big Data, Intelligenza Artificiale e algoritmi intelligenti per ottimizzare e adattare performance, velocità e coperture. Le soluzioni tecnologiche sono disponibili da oggi sulle reti 4G e 4.5G, risultano predisposte e includono già alcuni elementi evolutivi del 5G, in arrivo nei prossimi mesi.

Cos’è la rete Giga Network? Risulta una combinazione dei più moderni apparati, delle più innovative soluzioni digitali e delle tecnologie più evolute, come VoLTE, MIMO, Carrier Aggregation e Narrowband IoT (disponibile da ottobre su tutto il territorio nazionale, garantisce un incremento esponenziale del numero di oggetti connessi in rete).

Tutto questo si combina con Big Data, Cloud, Self Optimizing Network (la rete impara e si auto-ottimizza) e Intelligent Traffic Balancing (si adatta dinamicamente ai carichi di traffico), senza dimenticare il rispetto dell’ambiente attraverso l’utilizzo di apparati di nuova generazione ad alta efficienza, in grado di spegnere in automatico alcune componenti capacitive nelle ore di basso traffico (con un risparmio di 20GWh/anno, corrispondenti a 8000 tonnellate di CO2).

Dal punto di vista del cliente, i vantaggi sono parecchi:

  • velocità: a 1 Gigabit al secondo (raddoppiata in due anni), con latenza ridotta del 60% in due anni;
  • copertura: il 99,99% del tempo senza buffering, con miglioramenti del 30% nella continuità di chiamata dei clienti con VoLTE;
  • qualità voce: migliorata del 30%, con velocità di attivazione della chiamata del 35% più rapida;
  • sicurezza: Vodafone offre ai suoi clienti un sistema integrato di sicurezza che può scalare dai singoli fino alle aziende più complesse, provvedendo a costanti aggiornamenti per rendere la rete sempre più sicura.

Con la Giga Network arriva anche la nuova offerta Vodafone Unlimited Red+, la prima offerta “completamente illimitata” dell’operatore: include infatti minuti illimitati, SMS illimitati e Giga illimitati, oltre a 1000 minuti di chiamate internazionali e 5 Giga di Internet in roaming extra UE. Il tutto a 39,99 euro al mese con addebito su carta di credito e a 59,99 euro con addebito su credito residuo.

Come abbiamo accennato più su, questo mese nuove città si sono aggiunte alla lista di quelle coperte dalla rete 4.5 di Vodafone. Ora il totale è di 17, che include Roma, Milano, Napoli, Palermo, Genova, Torino, Novara, Brescia, Bologna, Vicenza, Ancona, Firenze, Livorno, Taranto, Salerno, Agrigento e Catania, ma entro l’anno l’obiettivo è di arrivare a 23.

Capitolo 5G, Vodafone si è aggiudicata blocchi di frequenze in tutte le bande disponibili nell’ambito dell’asta 5G e risulta capofila della sperimentazione 5G a Milano e area metropolitana, con l’obiettivo di coprire l’80% della popolazione già entro dicembre 2018.