Le rimodulazioni annunciate da Vodafone a luglio oggi diventano operative

Le rimodulazioni annunciate da Vodafone a luglio oggi diventano operative
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5-635x476.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/vodafone_logo_tta_5.jpg"}, "title": "Le rimodulazioni annunciate da Vodafone a luglio oggi diventano operative" }

Oggi, 3 settembre 2018, è il giorno in cui le variazioni contrattuali annunciate da Vodafone a luglio diventano operative. Per rendere il boccone meno amaro l’operatore inglese aveva legato il balzello ad un aumento delle soglie: +40 GB di internet sulle SIM dati, passaggio a minuti illimitati per i pacchetti prepagati coinvolti.

I portafogli si alleggeriscono di 4 euro al mese nel primo caso (o di 48 euro su base annuale, se preferite…), di 1,99 euro nel secondo (o 23,88 euro nei 12 mesi). Una bella batosta per i clienti Vodafone che potrebbe indurre diversi a raggiungere altri lidi, quello battente bandiera Iliad su tutti.

Quella della rimodulazione è una pratica spiacevole che auspichiamo possa essere normata dalle autorità preposte il prima possibile. L’unico strumento di difesa al momento in mano ai clienti vessati è la portabilità, operazione che tuttavia non è priva di danni poiché sottintende dei costi ulteriori (attivazione, acquisto SIM, e tutti quelli che vi riportiamo di continuo nei nostri articoli) a carico, guarda un po’, del malcapitato cliente.

E voi che avete subito l’ennesimo balzello, avete già deciso se rimanere in Vodafone?

Vai a: Migliori offerte telefoniche di TIM, Vodafone, Iliad, Wind e Tre

Fonte: Universofree
Condividimi!