Questo sito contribuisce alla audience di

ASUS ZenFone Max Pro M2: prezzo, caratteristiche, uscita e notizie in Italia

ASUS ZenFone Max Pro M2 è uno smartphone di fascia media uscito in tandem col suo fratello minore ASUS ZenFone Max M2. La casa taiwanese non nasconde la sua intenzione di riproporre in versione aggiornata alcune delle chicche che hanno consentito al suo predecessore di raggiungere una più che discreta attenzione mediatica. Accenniamo ovviamente alla batteria particolarmente generosa e al software che, seppure aggiornato soltanto ad Android 8.1 Oreo, è alquanto simile ad Android stock e perciò gradito da svariati utenti. Comunque, scopriamo insieme tutti i dettagli dell’ultimo medio gamma di ASUS del 2018.

Indice:

Caratteristiche tecniche di ASUS ZenFone Max Pro M2

ASUS ZenFone Max Pro M2 ha tutto ciò che serve, o meglio, che ci si aspetterebbe leggere in una scheda tecnica modello della fascia cui appartiene. D’accordo, c’è qualche mancanza, fra tutte una porta USB di tipo C e la ricarica rapida, ma nulla di particolarmente debilitante. Partiamo dallo schermo, un’unità IPS LCD protetta da un Corning Gorilla Glass 6 che a prima vista parrebbe molto simile a quella montata sul suo fratello minore. In effetti le dimensioni sono le stesse 6,3 pollici, così come le proporzioni (19:9). Cambia però la qualità del pannello perché ci troviamo di fronte a un pannello FullHD+ (2280 x 1080 pixel) con una luminosità di 450 cd/m² e un intervallo dinamico 1500:1.

Il cuore di ASUS ZenFone Max Pro M2 è il Qualcomm Snapdragon 660, SoC con processo produttivo a 14 nanometri che dispone di una CPU octa-core e di una GPU Adreno 512. Parlando poi di memorie, sono 4 i GB di RAM, mentre la memoria interna è disponibile in due grandezze: 64 o 128 GB, in ogni caso espandibile tramite schede microSD fino a un massimo di 2 TB.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, come per molti smartphone del settore sono tre le fotocamere a disposizione dell’utente. Posteriormente c’è una doppia fotocamera munita di un sensore principale Sony IMX486 da 12 megapixel dotato di apertura f/1.8 e pixel grandi 1,25 μm, e da un sensore secondario da 5 megapixel. I selfie sono invece prerogativa della fotocamera frontale e del correlato sensore da 13 megapixel con apertura f/1.8.

Questione sensori e connettività, ASUS ZenFone Max Pro M2, come il suo fratello minore, sono davvero completi. Oltre al Wi-Fi 802.11 b/g/n, al Dual 4G VoLTE, al dual SIM reale (e cioè due nano SIM più uno slot per le schede microSD) c’è spazio per una porta per il jack audio da 3,5 mm, per un sensore per le impronte digitali e per una porta microUSB. Sono presenti poi standard come il Bluetooth 5, il GPS, il GLONASS, la radio FM e l’NXP Smart Amp. Menzione particolare, poi, per la batteria da 5.000 mAh.

Design di ASUS ZenFone Max Pro M2

Ultimamente ASUS sta puntando parecchio anche sul design dei propri dispositivi sfornando smartphone funzionali e al contempo gradevoli alla vista. Anche ASUS ZenFone Max Pro M2 non è da meno e ripercorre le tendenze estetiche della casa già viste a partire dai modelli usciti nella prima metà dell’anno quali ASUS ZenFone 5 e ZenFone 5Z. Comunque, fra le peculiarità del nostro troviamo innanzitutto un notch trapezoidale contenente sensori, capsula auricolare e flash LED, segno distintivo della famiglia ZenFone Max M2. Completano il quadro frontale un mento sottile inferiore e cornici ridotte e con curvatura del vetro 2.5D, in linea coi dettami estetici del 2018, insomma.

È però posteriormente che ZenFone Max Pro M2 spicca, soprattutto grazie alla trama che suddivide il vetro della back cover, trama con forme allungate che hanno come perno lo scanner per le impronte digitali. D’altra parte non è certo un segno d’originalità il modulo della doppia fotocamera a semaforo contenente i due sensori e il flash LED. Parlando infine di dimensioni e di peso, nulla da eccepire se si considera la presenza dell’enorme batteria da 5.000 mAh: 158,4 mm di altezza, 76,3 mm di larghezza e 7,7 mm di spessore per 160 grammi di peso.

Software di ASUS ZenFone Max Pro M2

ASUS ZenFone Max Pro M2, nonostante il periodo in cui è stato presentato, arriva con Android 8.1 Oreo a bordo. La personalizzazione di ASUS è tuttavia minima, nulla a che vedere con la consueta ZenUI tanto per intendersi. Molto simile ad Android stock, la semplicità dell’interfaccia nota come Pure dovrebbe strizzare perciò l’occhio a chi ama lo stile di Android nudo e crudo e al contempo favorire l’arrivo dei nuovi aggiornamenti, di Android 9 Pie insomma, e di tutte le sue novità (ne abbiamo parlato in questo video).

Immagini di ASUS ZenFone Max Pro M2

Prezzo e uscita di ASUS ZenFone Max Pro M2

ASUS ZenFone Max Pro M2 è disponibile all’acquisto in Italia dal 23 gennaio 2019 al prezzo di 299,99 euro. E’ disponibile sull’e-shop di ASUS, negli ASUSGold Store e in esclusiva retail da Unieuro.

Notizie su ASUS ZenFone Max Pro M2

Top