È sempre strano per noi occidentali, ma in Corea del Sud e in Cina ci sono ancora molte persone che continuano ad acquistare i flip phone e per i più esigenti ci sono i costosi smartphone a conchiglia di Samsung. Il prossimo modello, Samsung W2020, sarà disponibile in tagli da memoria fino a 512 GB di tipo UFS 3.0, per venire incontro agli utenti più esigenti.

Nonostante siano dispositivi di nicchia, gli smartphone di questo genere prodotti da Samsung possiedono le caratteristiche degli altri dispositivi di punta dell’azienda: e questo sarà probabilmente il caso anche per W2020, che non potrà fare a meno di due schermi AMOLED FullHD da 4,2 pollici, come il predecessore. Il SoC dovrebbe essere lo Snapdragon 855, accompagnato da 8 GB di memoria RAM: le fotocamere, continuando a seguire la filosofia di W2019, dovrebbero essere le stesse dei Galaxy S10/Note 10. L’unica specifica davvero ridimensionata sarà sicuramente la batteria per motivi di spazio: lo scorso modello ne integrava una da 3070 mAh.

Samsung W2019.

Se siete interessati a questo particolare gioiellino, vi invitiamo a leggere durante l’attesa per il suo annuncio le caratteristiche del modello dello scorso anno, W2019: ricordate però che è probabile che la disponibilità di W2020 sarà nuovamente limitata a Corea del Sud e Cina.