Samsung migliora S Voice: TuttoAndroid lo mette alla prova con 20 domande [Video]

Samsung migliora S Voice: TuttoAndroid lo mette alla prova con 20 domande [Video]
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/07\/Video-S-Voice.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/07\/Video-S-Voice-300x168.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/07\/Video-S-Voice.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/07\/Video-S-Voice.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/07\/Video-S-Voice.png"}, "title": "Samsung migliora S Voice: TuttoAndroid lo mette alla prova con 20 domande [Video]" }

S Voice è l’assistente vocale che Samsung ha implementato all’interno del suo Galaxy S III. Il supporto all’italiano non è ancora completo, ma recentemente Samsung ha aggiornato il software e ha aggiunto alcune funzionalità ulteriori. Il nostro Mikhael ha fatto una prova in cui ha testato le nuove funzionalità con alcune domande, tra cui alcune personali.

Le domande sono ben venti e sono più che altro “personali”: si passa dai saluti come “buongiorno” e “ciao” a domande come “sei carina?”, “sei italiana?”, “come stai?” e così via. A volte S Voice non capisce cosa viene detto, e altre volte interpreta male le parole generando anche qui pro quo imbarazzanti (come potrete vedere nel video). C’è anche un problema da segnalare, poichè S Voice non riesce a dire “mi” e “ci” ma dice “mille” e “cento” al loro posto, con la conseguenza che “mi piace” diventa “mille piace”.


S Voice afferma di non avere un nome, che non è professionale uscire la sera con il proprio assistito e che non è mai stanca. Noi ci siamo divertiti ad inventare domande, e stiamo continuando a testarne di nuove. Se avete idee fatecele sapere, metteremo alla prova S Voice anche con il vostro aiuto!

Condividimi!