Samsung Galaxy Note 7: drop test e Corning risponde al display che si graffia

Samsung Galaxy Note 7 è stato presentato ad inizio mese e sembra già aver riscosso un clamoroso successo; qualche giorno fa, però, era nata una piccola discussione in rete dopo un video in cui un noto youtuber provava a graffiare il vetro con cui è realizzato questo nuovo smartphone, riuscendoci piuttosto bene. La questione non è sfuggita alle orecchie di Corning, produttrice del vetro Gorilla Glass 5 in questione, e che ha deciso di commentare le “accuse”.

Accuse che etichettavano questo nuovo vetro come meno resistente dei vecchi modelli, affibbiandogli un valore di 3 nella scala della durezza di Mohs; i colleghi di Android Authority hanno deciso di sentire Corning stessa, la quale ha ovviamente avanzato alcuni dubbi sull’affidabilità del test visto nel video. Secondo il produttore, infatti, il vetro dovrebbe ricadere tra il 5 e il 6 nella scala di Mohs, e il risultato ottenuto dallo youtuber potrebbe essere legato ad un carico troppo elevato nell’effettuare il test o al trasferimento di materiale sul vetro che ad una prima occhiata può esser molto simile ad un graffio.

Corning ha aggiunto come la resistenza ai graffi di questo Gorilla Glass 5 non è inferiore a quella del Gorilla Glass 4, ma basandosi sui test interni effettuati i due vetri dovrebbero comportarsi in modo similare. Potete trovare l’intera intervista qui.

Passiamo oltre ai graffi per vedere il nuovo Samsung Galaxy Note 7 alla prova con un drop test, sfidando il flagship di casa Apple; il vetro di Galaxy Note 7 resiste sicuramente di meno rispetto all’alluminio dell’iPhone, che comunque risente di alcuni danni. Potete vedere l’intero test nel video che trovate qui sotto, ma vi anticipiamo che Galaxy Note 7 continuerà a funzionare anche dopo 50 cadute.

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alpha PA

    JRE testa tantissimi telefoni, se Corning dice che “si è depositato il materiale” mi chiedo se abbiano visto il video dato che pulisce il vetro con un panno in microfibra evidenziando il fatto che il graffio ci fosse seriamente, non è possibile che un Gorilla 5 sia alla stregua di un telefono di 5 anni fa, resiste agli urti? Ok va bene ho un telefono da 1000€ pensi che non lo protegga con le cover? Mi cade 2 volte al massimo, invece il contatto con chiavi o altro è molto più probabile e se mi si graffia così per nulla mi girano anche i cosiddetti

    • Apocalysse

      JRE li testa a caso, il loro sarebbe un test serio se effettuato a parità di pressione, ma dato che la pressione è data dalla mano del tipo che “graffia”, questa è molto alleatoria.
      Posso prendere un materiale di media durezza, ma se ci infliggo la forza necessaria, graffio qualsiasi vetro.

    • Jonathan Ditaranto

      Hai ragione,ma seguendo il tuo ragionamento chi prende un telefono da 1000€ usa anche pellicole in vetro

  • Sniper

    La Corning si sta arrampicando sugli specchi…..ehm….sui vetri. JerryRigEverything sono anni che testa gli smartphone con le stesse modalità e sebbene non si tratti di un laboratorio professionale com test scientifici rigorosi, se su 100 display di smartphone tutti si rigano con punte di durezza 5 o 6 (a dir la verità più 6 che 5 che io ricordi) ed il tuo si riga con una punta del 3 al pari del policarbonato, il tuo display fa schifo e OBBLIGA il consumatore a munirsi di pellicole varie.

    • Apocalysse

      Non è importante solo la durezza del materiale, ma la pressione esercitata, in JerryRigEverything non c’è controllo sulla pressione esercitata, quindi con una punta da 3 potrei graffiare tutto quello che voglio aumentando la pressione.
      I Test interni di Corning sono fatti a parità di pressione.

      Qui ci sono in dettaglio le differenze
      https://goo.gl/HxOJSC

  • Riccardo Ravaioli

    Già che nei test della casa venga fuori che il modello vecchio abbia risultati simili a quello nuovo suona male..

    • Apocalysse

      Manda il tuo curriculum, se sai come avere un miglioramento netto di anno in anno delle caratteristiche del vetro, penso che ti accoglieranno a braccia aperte pagandoti un bel po’ di soldi.

      • Riccardo Ravaioli

        1. Non ne esce uno all’anno, 2. Faccio un altro lavoro 3. Dal Gorilla Glass 3 in poi è tutta fuffa..

        • Apocalysse

          Si, ha ragione lei ingegnere.

Top