Questo dovrebbe essere Samsung Galaxy A8 Plus, mentre spunta un nuovo brevetto…a due facce

Questo dovrebbe essere Samsung Galaxy A8 Plus, mentre spunta un nuovo brevetto…a due facce
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Note7_tta14.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Note7_tta14-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Note7_tta14-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Note7_tta14.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/Note7_tta14.jpg"}, "title": "Questo dovrebbe essere Samsung Galaxy A8 Plus, mentre spunta un nuovo brevetto…a due facce" }

La presentazione dei nuovi Samsung Galaxy A8 (2018) e A8 Plus (2018) potrebbe non tardare più di tanto vista la quantità di recenti indiscrezioni: oggi spuntano nuovi dettagli e “conferme” per quanto riguarda le specifiche tecniche del modello più generoso.

Le informazioni si concentrano questa volta su Galaxy A8 Plus (2018), il dispositivo che dovrebbe “prendere il posto” di Galaxy A7 (2018): secondo quanto riportato da Sammobile, lo smartphone dovrebbe essere commercializzato in tre varianti, con memorie da 4/32, 4/64 e 6/64 GB (anche se quest’ultima potrebbe essere riservata al mercato asiatico).

Il nuovo A8 Plus dovrebbe disporre di display AMOLED da 6 pollici a risoluzione Full-HD (18:9?) e SoC Exynos 7885 octa-core, un insolito chipset dotato di due core ad alte prestazioni e sei a bassa potenza; il comparto fotografico dovrebbe essere composto da un singolo sensore posteriore da 16 MP e da due sensori da 16 e 8 MP per i selfie (con Live Focus).

Non dovrebbe mancare il Bluetooth 5.0, mentre la batteria potrebbe essere da 3.500 mAh, ossia di 100 mAh meno generosa rispetto a quella del modello precedente (ossia Galaxy A7 (2017), non venduto ufficialmente in Italia). Notizie non buone sembrano esserci invece per quanto riguarda il software: nonostante le indiscrezioni suggerissero che la nuova gamma A potesse già contare su Android 8.0 Oreo sin dal lancio, le ultime indicazioni optano per la Samsung Experience 8.5, basata su Android 7.1.1 Nougat.

Mentre faticate a digerire quest’ultimo dettaglio vi mostriamo un paio di disegni relativi a un nuovo brevetto Samsung: come potete vedere hanno come oggetto un presunto dispositivo “a due facce” .

Il brevetto è stato presentato allo United States Patent and Trademark Office all’inizio di settembre 2016 e riguarda uno smartphone con display “avvolgente”, che si interrompe a metà in quella che dovrebbe essere la parte posteriore. Non si tratta di disegni particolarmente dettagliati e non possiamo dirvi altro per il momento, ma siamo certi che in un futuro non troppo lontano potremo vedere più da vicino i display pieghevoli.

Fonti: Sammobile, Theverge