Samsung Galaxy A7 con SoC Exynos 5433, lo stesso del Galaxy Note 4

Samsung Galaxy A7 con SoC Exynos 5433, lo stesso del Galaxy Note 4
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/12\/Galaxy-A5-Colors.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/12\/Galaxy-A5-Colors-460x307.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/12\/Galaxy-A5-Colors-598x400.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/12\/Galaxy-A5-Colors.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/12\/Galaxy-A5-Colors.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy A7 con SoC Exynos 5433, lo stesso del Galaxy Note 4" }

Samsung ha dato avvia ad  un cauto restyle societario e marketing; la nuova serie “metallica” Galaxy A è l’esperimento perfetto per testare le rinnovate mire della casa coreana. Galaxy A3 ed A5 si fanno attendere più del dovuto e le prime indiscrezioni su un possibile Galaxy A7 si fanno sempre più concrete.

Le specifiche trapelate vedono un ampio display da 5,5″ per una risoluzione di 1080p (FHD) ed un SoC Exynos 5433 (lo stesso del Galaxy Note 4). Questa scelta potrebbe determinare il prezzo del device, in effetti Samsung non ha mai rivelato la natura mid-range di A7, che potrebbe invece essere un top di gamma ed avere un prezzo superiore ai fratelli.

L’Exynos 5433 , infine, potrebbe vedere la luce anche sul mercato extra-coreano, dal momento che il rumoreggiato Snapdragon 615 risulterebbe inferiore sul piano delle prestazioni.

Voci, specifiche e rumor sono, come da copione, da prendere con le pinze; al momento c’è davvero poco di concreto, ma Samsung sta preparando un ritorno in grande stile e questo può essere sicuramente di buon auspicio.

Via