Samsung si è ritagliata negli anni la pole position delle aziende che nell’arco dell’anno rinnovano la propria gamma di prodotti. In particolare si è consolidata l’abitudine di lanciare nei mesi invernali i nuovi device della fascia media, targati A.

Se da un lato questa situazione la pone a riferimento per gli altri competitor, dall’altra la obbliga a “fare il prezzo” su cui puntualmente vengono lanciati i device dei competitor con un accurato posizionamento appena inferiore.
In altre parole ci ritroviamo sempre con i nuovi Galaxy A un po’ sovraprezzati rispetto alle alternative equivalenti proposte nei mesi successivi, con prodotti del calibro di Huawei P9 Lite che fanno il pieno di vendite grazie ad una offerta più conveniente.

Siamo però ad Ottobre e le offerte online per Samsung Galaxy A3 2016 e Galaxy A5 2016 non si fanno mancare, tanto che si sono prepotentemente riportati in una posizione di rilievo nella fascia medio bassa.
Pochi giorni fa, inoltre, anche Galaxy A3 2016 ha ricevuto ufficialmente l’aggiornamento a Marshmallow, andando a far compagnia a Galaxy A5 2016 che ne ha potuto giovare già da Agosto.

Nel nostro video li analizziamo partendo da zero per capire se siano o meno due prodotti consigliabili, specialmente in vista del Natale.

Dopo l’aggiornamento a Marshmallow

Le novità sono per lo più grafiche, è stata infatti introdotta la nuova versione della TouchWiz con accento chiaro ed elementi flat. Una UI molto più minimale e seriosa rispetto alla precedente, tanto che riguardando le vecchie icone o il pannello dei quick toggle questo appare decisamente superato.

Le app che hanno visto maggiori cambiamenti sono state i messaggi e il browser Samsung ma qua e là sono state migliorate piccole cose con l’obiettivo di rendere più chiara l’esperienza di utilizzo.

samsunggalaxya3ea5_2_tta

Una buona notizia sono le patch di sicurezza mensili, una introduzione della versione 6.0.1 di Android, che permette alle case produttrici di aggiornare solo una parte del software mensilmente, ritoccando elementi di sicurezza e privacy.

I consumi e le prestazioni dovevano sulla carta migliorare, ma l’effetto ottenuto ci è sembrato ininfluente o negativo a seconda delle situazioni. In particolare Galaxy A3 2016 sembra aver rallentato un po’ mentre Galaxy A5 2016 ha perso qualcosa sull’autonomia. Stiamo comunque parlando di piccoli dettagli che non impattano sul giudizio complessivo.

In conclusione

Samsung Galaxy A5 2016 e Samsung Galaxy A3 2016 sono due ottimi prodotti, finalmente giunti ad una maturità software e ad un appeal sul prezzo in linea con i principali protagonisti della fascia media e medio bassa del 2016.

samsunggalaxya3ea5_3_tta

Nella fattispecie Galaxy A5 2016 offre un performante comparto fotografico, decisamente sopra la maggior parte dei competitor, mentre Galaxy A3 2016 ha dalla sua dimensioni e qualità costruttiva che lo rendono assolutamente unico nel suo genere.

Entrambi sono quindi in un buon momento per essere acquistati, soprattutto nel mercato online dove le offerte non mancano.