Galaxy S6 protagonista di un viaggio andata e ritorno nello spazio

Galaxy S6 protagonista di un viaggio andata e ritorno nello spazio
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/s6-outer-space.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/s6-outer-space-460x262.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/s6-outer-space-635x361.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/s6-outer-space.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/s6-outer-space.jpg"}, "title": "Galaxy S6 protagonista di un viaggio andata e ritorno nello spazio" }

Tutti voi vi starete certamente chiedendo se Samsung Galaxy S6 sia in grado di sopravvivere ad un viaggio nello spazio. Ormai si tratta di avventure alla portata di tutte le tasche quindi è lecito sapere se possiamo portare il nostro smartphone preferito in una passeggiata spaziale o se rischiamo di doverlo buttare al nostro rientro sulla Terra.

Per risolvere l’angoscioso problema il produttore Slickwraps, noto per la creazione di accessori destinati a proteggere i nostri smartphone, ha deciso di spedirlo in orbita, non prima di averlo avvolto in una skin di bamboo. Il Galaxy S6 ha raggiunto la quota di 37.266 metri prima di fare ritorno sul pianeta blu, senza riportare alcun danno apparente.

Il povero smartphone è sopravvissuto a temperature polari, arrivando a -54°C e toccando i 177Km/h nel suo viaggio lungo ben 233 chilometri. L’impatto col suolo non è stato violentissimo ma lo smartphone non ha riportato alcun danno, riuscendo ad accendersi immediatamente senza alcun problema evidente. A questo punto potete prenotare in tutta tranquillità le vostre vacanze in orbita senza preoccuparvi per la salute del vostro smartphone. Nel frattempo gustatevi il video che testimonia lo splendido panorama che è possibile godere da 37 chilometri di altezza.

Via