Nonostante manchino solo cinque giorni alla presentazione dei Samsung Galaxy S10 sembra non conoscere fine il numero di indiscrezioni e anticipazioni riguardanti i nuovi top di gamma. Oggi tocca a due dei tre modelli che saranno presentati il 20 febbraio, Samsung Galaxy S10e e Samsung Galaxy S10 Plus.

Partiamo dalla versione top del prossimo flagship, la variante con 12 GB di RAM di¬†Samsung Galaxy S10 Plus che ha fatto visita a due delle piattaforme di benchmark pi√Ļ note del panorama. Entrambe le versioni testate utilizzavano un SoC Exynos 9820 con 12 GB di RAM ma i risultati ottenuti non differiscono in maniera particolare dai test effettuati dalle versioni con 6 GB di RAM.

AnTuTu conferma che la versione con 12 GB di RAM avrà una memoria interna di 1TB, che dovrebbe essere ulteriormente espandibile attraverso uno slot microSD. Nuovi render invece per la versione base del trio di Galaxy S10, vale a dire Samsung Galaxy S10e, del quale vi proponiamo alcuni render della versione Canary Yellow.

Nel frattempo le fonderie di TSMC stanno per avviare la produzione di massa di Snapdragon 855, il chipset che sarà integrato in tutti i principali flagship del 2019, tra cui ovviamente i top di gamma Samsung. Nelle prossime settimane saranno presentati i top di gamma Xiaomi, LG e Nokia che utilizzeranno la nuova Mobile Platform di Qualcomm, anche se difficilmente sfrutteranno, almeno per il momento, il modem 5G.

La produzione dello Snapdragon 855 dovrebbe garantire ottime entrate per TSMC, che aveva visto un calo del fatturato in seguito alla domanda inferiore alle aspettative dei nuovi iPhone.