Questo sito contribuisce alla audience di

Anche Galaxy S7 Edge è difficile da riparare secondo iFixit

A pochi giorni di distanza dal teardown di Samsung Galaxy S7, iFixit ha pubblicato anche il video che mostra la procedura di disassemblaggio di Galaxy S7 Edge che, com’era prevedibile, mostra gli stessi problemi del fratello flat, guadagnandosi un indice di riparabilità molto basso.

Le difficoltà incontrate nel corso del teardown sono sostanzialmente le stesse, a partire dalla rimozione della cover posteriore in vetro di Galaxy S7 Edge, tenuta in sede da una abbondante dose di colla. A sorpresa la batteria è semplice da rimuovere, vista l’assenza di sostanze adesive e anche parte della scheda madre può essere rimossa senza particolari problemi.

Il grosso problema di Galaxy S7 Edge è dovuta ai cavetti di alimentazione dei LED posizionati dietro ai tasti presenti sul frontale e saldamene incollati al display frontale, tanto da impedire la rimozione della seconda scheda elettronica che contiene, ad esempio il connettore USB. Risulta quindi impossibile sostituire quest’ultimo componente senza rimuovere il display.

L’operazione di rimozione del display è molto complessa e iFixit sottolinea come nella maggior parte dei casi finisca col danneggiare in maniera irreparabile lo schermo. Per questo motivo iFixit ha assegnato un punteggio di 3 su 10 a Samsung Galaxy S7 Edge, giudicandolo difficilmente riparabile. Vi lasciamo con il video dell’intera operazione che vi mostra anche il posizionamento dei componenti interni, tra cui il tanto decantato sistema di raffreddamento a liquido.

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • EnricoD

    è difficile per chi?
    per quei 4 dilettanti allo sbaraglio non per i tecnici di samsung
    per dinci, ma se a uno gli si sfascia l’s7 lo invierà in assistenza da Samsung che non credo avranno difficoltà a ripararlo.
    E comunque se è un problema hardware dovuto ad un difetto di fabbrica Samsung dovrebbe inviare un telefono sostitutivo (ho posseduto un wave 2 che si ruppe qualche settimana dopo l’acquisto, mandai in assistenza e lo sostituirono)

    • c1p8HD

      E’ difficile per tutti che discorsi… che poi i tecnici dell’assistenza riescano a sistemarlo normalmente mi pare ovvio… però sicuramente qualche impreco gli scapperà di sicuro quando dovranno cambiare il connettore usb :D
      Questi tutorial servono per chi ha un minimo di dimestichezza e vuole risparmiare riparandoselo da solo al momento che non è più in garanzia :)

      • EnricoD

        Preferisco mandarlo comunque in assistenza. Uno che può spendere 800+€ per un coso del genere e non può pagarsi l’assistenza fuori garanzia?
        Hahaha, vabbé:)

Top