Recensione Samsung Galaxy J7 2017: completo e affidabile

Recensione Samsung Galaxy J7 2017 – Dopo la recensione di Samsung GalaxyJ5 2017, oggi vi proponiamo la nostra analisi del fratello maggiore J7.
Per Samsung si tratta modelli di fascia medio bassa ma non entry level, sono infatti realizzati con materiali nobili, completi dal punto di vista hardware e software e non hanno nulla a che vedere con la serie J di qualche anno fa.

Il protagonista di oggi possiede, su tutto, uno schermo FullHD da 5,5 pollici e una super batteria da 3600 mAh, sarà riuscito a convincerci?
Scopriamolo nella nostra recensione di Samasung Galaxy J7 2017.

Video recensione di Samsung Galaxy J7 2017

Hardware & Connettività

La scheda tecnica di Galaxy J7 2017 è forse l’unico aspetto che lo identifica nella fascia medio bassa del mercato. E’ praticamente la stessa del fratello minore J5 a differenza di 1 GB di RAM in più (che però fa la differenza).

La CPU è un Samsung Exynos 7870, octa-core da 1,6 GHz con tutti core Cortex A53, accompagnato dalla GPU Mali T830 MP2 e appunto da 3 GB di RAM.
La memoria interna è tristemente da soli 16 GB, troppo pochi anche considerando che è espandibile.

Buona la dotazione di sensori con accelerometro, giroscopio, magnetometro, sensore di luminosità e di prossimità.
Ovviamente non manca un buon lettore di impronte digitali incastonato nel tasto home fisico e in grado di funzionare a sfioramento per risvegliare il display.

Una nota riguarda l’assenza del LED di notifica, giustificata in effetti dalla presenza dell’ olways on display di cui parleremo nella sezione software.

La connettività è completa: troviamo lo scambio dati LTE di Cat. 6, Bluetooth 4.2, WiFi ac, NFC e Radio FM.
Non manca il GPS mentre la porta USB è di tipo microUSB 2.0 con OTG, peccato per l’assenza della Type C.

Samsung Galaxy J7 2017

Samsung Galaxy J7 2017

Parte telefonica e antenne

Se c’è una cosa su cui Samsung non scende a compromessi, questa è la parte telefonica e di connettività.
Questo è un dato di fatto, una sicurezza che a nostro parere concorre nel giustificare il blasone del brand.

Di fatto questo Galaxy J7 2017 ha la completezza di un top di gamma, fatta eccezione per il Bluetooth 5 e la velocità dell’ LTE, che però son due parametri di scarso interesse per l’utente dal momento che comunque viene garantito uno standard elevato.

Lo smartphone è anche un DualSIM, dual stand-by e prende discretamente bene. Convincente tutta la sfera di connettività dove non abbiamo mai visto indecisioni nei soliti test che eseguiamo sui dispositivi.

Prestazioni

Partendo dal presupposto che non siamo di fronte ad uno smartphone pensato per offrire prestazioni da urlo, non possiamo comunque lamentarci e, come vi abbiamo anticipato nell’introduzione, questo Galaxy J7 2017 gira sostanzialmente meglio del fratello minore J5.

Il merito è sostanzialmente del GB di RAM aggiuntivo che, con ogni probabilità, permette al sistema di operare con quel minimo di riserva di memoria in più, senza entrare in sofferenza non appena si vanno ad aprire applicazioni in successione o programmi complessi.

2 GB di RAM di per sé non sono pochi, ma sulla moderna e completissima Samsung Experience la maggior parte sono impiegati solo per le normali funzioni di sistema, è così che i 3 GB di J7 garantiscono quel piccolo ma importantissimo boost.

La reattività non è elevata ma almeno il telefono non ha bruschi momenti di defiance in cui si blocca completamente.

Ergonomia, Design & Materiali

Come potrete constatare leggendo questa recensione, Samsung Galaxy J7 2017 ha veramente pochi punti deboli, uno di questi però è rappresentato dai tasti soft-touch non retroilluminati che oltre a non trasmettere una sensazione premium, risultano piuttosto scomodi nell’utilizzo quotidiano.

Negli ultimi mesi abbiamo incontrato diverse soluzioni per la navigazione all’interno del sistema, dai classici e intramontabili tasti a schermo, ad un solo ampio soft-touch che funge da navigation bar tramite gesture, fino ai sistemi originali di Meizu o Nubia.
Samsung rimane fedele ai tasti soft-touch a destra e sinistra del tasto home e come sempre questi tasti sono incastonati sotto al vetro protettivo.

Certamente una bella idea per poter sfruttare tutto lo schermo, ma quando i tasti non sono retroilluminati casca il palco, in questo caso poi non offrono nemmeno un feedback aptico. Una caduta di stile.

Per fortuna J7 si riscatta brillantemente con la qualità di materiali e assemblaggio, è costruito a partire da un unico blocco di alluminio, con una finitura satinata veramente bella (consigliamo le varianti silver o azzurre perché non si notano i piccoli graffi a differenza della variante nera).

Le linee sono quelle classiche di Samsung ma l’ottimizzazione degli spazi è veramente buona per cui le dimensioni generali (152.5 x 74.8 x 8 mm) non sono particolarmente ingombranti nonostante l’ampio display da 5,5 pollici.
Una nota negativa è invece il peso: 181 grammi che sono veramente tanti e si fanno sentire.

Display, Audio & Multimedia

Il display di Samsung Galaxy J7 2017 è un FullHD Super AMOLED da 5,5 pollici.
La qualità non è la stessa di Galaxy A5 2017 e lo si nota inclinandolo leggermente con una schermata bianca, qui i colori tenderanno un po’ all’azzurro.

Detto ciò si tratta di un ottimo schermo, potremmo definirlo di riferimento per la fascia medio bassa, molto migliore rispetto al fratello minore J5.
La luminosità è elevata, così come la leggibilità sotto il sole, belli i colori che rimangono naturali pur conservando i neri assoluti dell’amoled.

Il comparto audio è affidato ad un altoparlante mono posizionato sul bordo laterale in alto. Una posizione atipica ma già incontrata negli ultimi smartphone Samsung e una soluzione che ci è piaciuta fin da subito.


Nel caso di J7 l’uscita audio è anche più potente del solito (o forse viene sfruttata come cassa di risonanza la scocca) per cui si sentirà sempre molto bene sia con contenuti multimediali che in vivavoce.

Ottimo l’audio in capsula, con un volume elevato ma senza distorsioni.

Fotocamera

Il comparto fotografico è affidato ad una cam posteriore da 13 mega pixel con ottica non stabilizzata F/1.7, accompagnata da un singolo flash LED, così come la cam anteriore da 13 mega pixel con apertura F/1.9.

Sulla carta un buon pacchetto hardware e nella prova sul campo non possiamo che confermare le attese: le fotografie scattate di giorno sono ricche di dettagli e piacevolmente definite. OK anche la gestione dei colori e quella dell’esposizione.

Di sera la qualità risente un po’ dell’assenza di stabilizzazione ma in generale rimane di riferimento per la fascia medio bassa del mercato. Insomma, se non avete pretese estreme, questo smartphone vi permetterà di realizzare scatti decisamente validi.

Ottimi i selfie, c’è sempre la solita questione Samsung del fuoco fisso sui 30-40 cm con le solite implicazioni positive e negative che comporta.
Di buono c’è che riuscirete ad ottenere un buon effetto bokeh ottico anche sui selfie (che sembreranno così molto più belli) l’aspetto negativo è che dovrete fare attenzione a tenere il telefono più o meno alla distanza corretta altrimenti rimarrete fuori fuoco.

Buoni anche i video, peccato per la stabilizzazione ma la qualità dell’immagine è eccellente.

Batteria & Autonomia

La batteria è da 3600 mAh e rappresenta un vero record considerate le dimensioni del prodotto.
L’autonomia che ne risulta è ottima ma non eccellente, Galaxy J7 rimane acceso per circa un giorno e mezzo con utilizzo medio e raggiunge le 6 ore abbondanti di schermo acceso.

Potrebbe fare ancora meglio se non fosse zavorrato da un software davvero poco parco nei consumi, soprattutto mentre il device si trova in standby.

Software

Samsung Galaxy J7 2017 arriva con Android 7.1.1 Nougat e personalizzazione Samsung Experience 8.1

Si tratta di un software molto complesso, ricco di funzioni e completissimo fin dal primo avvio.
Nel mondo Android ci sono grossolanamente 2 filosofie diverse in fatto di customizzazione di Android, quella che tende a mantenere le fattezze del robottino verde in versione stock e quella, come nel caso di Samsung, che modifica completamente la grafica, aggiunge funzionalità e applicazioni.

Il grande aspetto positivo di J7 è quello di fornire un firmware di alto livello anche sulla fascia medio bassa, l’altra faccia della medaglia è una generale lentezza nel muoversi tra le app e all’interno del sistema e un minimo di confusione se siete alle prime armi.

Troverete tante funzionalità avanzate, diverse impostazioni per la personalizzazione, un launcher con gesture e news integrate, alcune schede dedicate alla privacy e al risparmio energetico.

Per farvi un’idea più completa della Samsung Experience potete dare uno sguardo al nostro contributo video.

In conclusione

Concludiamo la recensione di Samsung Galaxy J7 2017 con una valutazione generale sul prodotto, proposto con un prezzo di listino di 339€.

Allo stato attuale è un po’ caro ma online si riescono a trovare già alcune offerte interessanti.
Finché il prezzo rimane sul livello di Samsung Galaxy A5 2017 non ci sono reali motivazioni per preferirlo a quest’ultimo, se invece dovesse calare un po’ allora il discorso sarà molto diverso.

Galaxy J7 è uno smartphone molto completo e affidabile su tutta la parte telefonica e di connettività, è costruito bene e può sfruttare un’ottimo comparto fotografico.
L’autonomia convincente è poi la ciliegina sulla torta di un device sicuramente ben riuscito.

Non è perfetto, peccato soprattutto per i soli 16 GB di memoria interna e per i tasti non retroilluminati, ma se per voi questi due particolari non rappresentano un limite, allora non ci sono veramente motivi per non prenderlo in considerazione.

Migliori offerte per Samsung Galaxy J7 2017

PAGELLA

Display:
8.2
Ergonomia:
7.5
Hardware:
6.8
Software:
9.1
Batteria:
8.8
Fotocamera:
8.0
Qualità/prezzo:
7.3
Materiali:
8.5
Audio:
7.2
Esperienza Utente:
8.0
VOTO GENERALE:
7.9

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Madden91

    Dove trovo quel bellissimo sfondo stellato? Grazie :)

  • Danny #ἡδονή(fu Mainagioia)

    Bellissima la recensione, siete diventati i migliori d’Italia.
    Il telefono è davvero ottimo anche se il prezzo davvero ideale per questo telefono è 250€.

  • Midnight

    Fascia medio bassa e poi costa più di 300€ di listino, che vi siete fumati?

    • Ivan Battaioli

      Infatti non è medio bassa, ma media lo si vede anche dalla hardware e software che ha

      • Midnight

        Che c’ entra il software ora? E comunque sì, il telefono è di fascia medio-medio/bassa con prezzo da fascia medio-medio/alta

        • Ivan Battaioli

          ok ognuno è libero di poter giudicare secondo me li vale 250 280 euro circa come hardware ha il necessario anche 2 fotocamere da 13 megapixel non è niente male, il software intendevo che i Samsung sono molto belli un po’ tutti ormai, altre case i telefoni da 200 300 euro non hanno o non fanno tutte le cose che ha Samsung, era un complimento a Samsung come costruisce gli smartphone, per esempio Sony anche il top di gamma da 700 800 euro ha lo stesso software di merda del loro telefono da 100 euro. Questo è scarsissimo

          • Midnight

            A quanto pare o sei un troll o non capisci nulla di telefoni.

          • Ivan Battaioli

            Specifica troll ..capirai tutto te…quindi noi altri 7 miliardi di persone al mondo chiederemo informazioni a te quando dobbiamo acquistare 1 Tel.

          • Midnight

            Innanzitutto i megapixel per qualcuno minimamente pratico di fotografia non contano niente al 90%, considerando che in media le reflex serie hanno gli stessi 20 megapixel di certe fotocamere da smartphone.
            Il tuo commento relativo al software samsung è puramente idi0zia, se ti piace va benissimo ma dire che ad esempio il software sony ha un software di m*rda è un fatto puramente oggettivo, a me ad esempio non piacciono né il software samsung né quello huawei ma non per questo li offendo e mi metto a dire che sono m*rda, ed infine a 200-300€ ci sono smartphone infinitamente superiori rispetto a questo J5, ed ormai lodare la qualità costruttiva è inutile per la maggior parte dei telefoni sopra i 100 euro, dato che ormai pure i telefoni cinesi li fanno in alluminio…

          • Ivan Battaioli

            Fidati che se do della merda alla Sony da suo ex cliente ho i miei seri motivi che non sto qui ad elencarti o spiegarti, io ho solo detto in poche parole che Samsung sa fare di meglio e a volte con meno soldi ,perlomeno funzionano bene i suoi telefoni, POI SE A TE NON NE PIACE UN MODELLO non ce bisogno che dai a tutti del tu non capisci niente di telefoni, primo non sai chi sono e neanche mi conosci, secondo non ce neanche da spiegare tutta la differenza di tutti i modelli Sony e Samsung cosanno o cosa non hanno, basta vedere una ha il 2 % si è no del mercato L altra è da sempre il lider del settore tecnologico ci saranno i suoi perché

          • Midnight

            Vabbè inutile risponderti dai, spero samsung ti spedisca dei coupon omaggio per difenderla così

          • Ivan Battaioli

            Ok tranqui …ognuno ha avuto le proprie esperienze negative in telefonia a me Samsung non mi ha fatto nessun torto e mi ha soddisfatto, il problema della Sony non è su tutti i suoi prodotti ,resta comunque una buona casa tecnologica, il problema suo e cbe mom investe sulla telefonia mobile…come fanno più o meno tutti gli altri, non evolve

          • Midnight

            Sony nel settore smartphone semplicemente non si impegna e gli importa solamente di non andare in passivo, ma è impossibile negare la qualità dei loro smartphone.
            Samsung campa praticamente di pubblicità, tralasciando l’ ottima gamma S e Note i suoi telefoni di fascia media e bassa hanno un pessimo rapporto qualità prezzo, questo J7 ne è la prova…

          • Ivan Battaioli

            Ok ognuno ha le sue preferenze…a me Sony hanno dato un sacco di problemi e anche l’assistenza me li ha dati DELUSIONE TOTALE

  • Marco82

    Su Amazon viene 285€ o 290€ in base al colore

  • Vincenzo

    Ciao Matteo, i soliti ma meritati complimenti per la recensione.
    Una domanda: visto i soli 16GB di rom, si può utilizzare la memoria della micro SD per installare le applicazioni?
    Grazie.

    • Danny #ἡδονή(fu Mainagioia)

      Non credo perché Samsung non lo permette ma se anche l’avesse permesso io lo sconsiglierei.

Top