Recensione Samsung Galaxy J6 2018 – Qualche settimana fa ci siamo accorti di aver un po’ tralasciato gli ultimi smartphone Samsung di fascia bassa, i vari J4, J6, J6 Plus, device che per un appassionato non hanno di certo un grande appeal, ma per un utente base sono spesso la scelta su cui si ricade davanti ai banconi dei centri commerciali. Hanno un nome conosciuto, gli addetti alle vendite li consigliano a tutti gli indecisi e con 150 Euro ci si porta a casa il nuovo smartphone.

Abbiamo quindi deciso di provare il modello J6 2018, che specifiche alla mano, ci è sembrato un buon compromesso tra dimensioni, batteria, specifiche e prezzo. Sono soldi ben spesi? Davvero la concorrenza cinese offre di più? vi sveliamo tutto nella recensione di Samsung Galaxy J6 (2018).

Video recensione di Samsung Galaxy J6 2018

Hardware & Connettività

Samsung Galaxy J6 2018 non è certamente uno di quegli smartphone che conquistano con la scheda tecnica, è un entry level, costa poco e giustamente ha specifiche modeste.
Il processore è un Samsung Exynos 7870, octa core da 1,6 GHz, accoppiato a una GPU Mali T830 MP1 e a 3 GB di RAM.  Tradotto, è proprio il minimo sindacale per uno smartphone del 2018.

Nonostante questa presentazione non proprio allettante, il J6 2018 non si comporta male nell’utilizzo di tutti i giorni, chiaramente è un po’ lento nell’aprire le applicazioni più pesanti, però vi viene dietro a tutto ciò che fate, non disdegna persino qualche sessione di gaming.

Abbiamo notato che quando la memoria comincia a riempirsi sarà facile imbattersi in qualche rallentamento di troppo, vi basterà comunque avere l’accortezza di riavviare almeno una volta ogni due giorni e operare un reset completo una volta all’anno, o comunque quando vedete che le performance cominciano a decadere velocemente.

Per quanto riguarda la dotazione di sensori c’è qualche mancanza di troppo, il giroscopio per esempio, ma persino il sensore di luminosità ambientale, che ormai non mancava da anni, anche sulla fascia ultra bassa. Per fortuna lo schermo è di buona qualità, e riesce a sopperire a questa grave lacuna.

Presenti un lettore di impronte digitali posteriore, accelerometro, giroscopio e sensore di prossimità.
Sul fronte della connettività troviamo Bluetooth 4.2, LTE, WiFi a singola banda, Radio FM, non c’è invece il chip NFC.
La porta di ricarica e scambio dati è una micro USB, è poi affiancata da quella per il jack audio da 3,5 mm.

Ottima la possibilità di utilizzare due Nano SIM e contemporaneamente sfruttare l’espansione della memoria con microSD.
Il comparto telefonico è di buon livello, Samsung Galaxy J6 2018 prende discretamente bene e la qualità audio in capsula è ottima, non un granchè invece dall’unico speaker di sistema posizionato sul bordo destro.

Ergonomia, Design & Materiali

Samsung Galaxy J6 2018 è uno smartphone piuttosto compatto rispetto alla media (149.3 x 70.2 x 8.2 mm) e pesa appena 154 grammi, comodo quindi da utilizzare e appetibile da chi non vuole rinunciare alla maneggevolezza.
Il fatto che sia completamente in plastica, comunque di buona qualità, lo rende mediamente più resistente dei prodotti fullbody in vetro o metallo, può assorbire meglio le cadute ed essendo opaco sopporta bene anche i graffi.

La parte anteriore ha cornici mediamente ottimizzate e incorpora il formato 18:9, ormai lo standard per gli smartphone. In alto trovano posto la fotocamera frontale e un flash LED, in basso invece non ci sono tasti soft-touch, bensì la barra di navigazione virtuale.

Posteriormente il design è molto classico, fotocamera al centro e lettore di impronte appena sotto, forse un po’ troppo vicino all’obiettivo, tanto che spesso si rischia di appoggiare il dito sul posto sbagliato, poteva certamente essere pensato meglio il posizionamento.

Display, Audio & Multimedia

Il display di Samsung Galaxy J6 2018 è un HD+ da 5,6 pollici Super AMOLED. La matrici Pentile del pannello non aiuta la percezione di definizione e in effetti sulle scritte di piccole dimensioni si notano leggermente i pixel.
Nulla di grave, in realtà, perchè la qualità del pannello è molto buona, con colori accesi e una luminosità massima elevata, peccato solo per la clamorosa assenza del sensore di luminosità.

La parte multimediale è sufficiente, da un lato molto sacrificata a causa di uno speaker solo discreto, dall’altra si riprende con un buon display e la presenza della porta jack per le cuffie, con tanto di effetti audio Dolby Atmos per l’ascolto di musica in alta qualità.

Fotocamera

Posteriormente troviamo una singola fotocamera da 13 MP con apertura F/1.9 affiancata da un singolo flash LED, anteriormente una fotocamera da 8 MP F/1.9 anche in questo caso supportata da un illuminatore LED.

Davvero niente male le fotografie, Samsung non ha risparmiato sui componenti e la scelta si è rivelata azzeccata. Ormai chiunque si aspetta che il proprio smartphone catturi buone foto, anche se il prodotto è di fascia bassa.

Chiaramente ci sono dei compromessi quando la luce scende, non tanto per il rumore che viene comunque tenuto a bada, ma per la scarsa quantità di luce incamerata che porta a dettagli impastati e foto generalmente sotto esposte.
Di giorno invece vi potrete anche togliere delle soddisfazioni, grazie a immagini equilibrate e nitide.

Pienamente soddisfatti invece dalle performance dei selfie, ottimi sia di giorno che di notte, grazie all’efficace illuminatore LED e alla buona apertura dell’obiettivo.
Anche nei video Samsung Galaxy J6 2018 si comporta bene relativamente ai diretti competitor, non è comunque possibile andare oltre alla risoluzione FullHD a 30 fps.

Batteria & Autonomia

La batteria di Samsung Galaxy J6 2018 è da 3000 mAh e consente di coprire senza problemi una giornata piena di utilizzo, se non siete degli utilizzatori accaniti dello smartphone, potrete arrivare anche a due giorni.
Il grande pregio di questo smartphone è il limitato consumo di energia in condizione di stand-by.

Software

La versione software è Android 8.1 Oreo, con personalizzazione Samsung Experience 9.
Si tratta di un software molto completo e ricco di funzionalità, presenti in gran quantità anche sul Galaxy J6 2018.

La buona notizia è soprattutto questa, non manca nulla e potrete godere di tante funzioni utili, possibilità di personalizzazione e diverse app preinstallate che rendono subito pronto il vostro device.

Solitamente preferiamo il firmware base di Android sui prodotti entry level, nel caso della Samsung Experience però, anche un utente alle prime armi potrà trovarsi bene, senza rischiare di andare in confusione.

Per approfondire il discorso e scoprire tutte le funzioni della Samsung Experience, vi consigliamo di dare uno sguardo al seguente video.

In conclusione

Siamo alle battute finali della recensione di Samsung Galaxy J6 2018, proposto a 269 Euro di listino, ma già reperibile ad un centinaio di Euro in meno.

Uno smartphone che nel complesso ci è piaciuto, non vuole strafare e seppur con diverse mancanze, nell’utilizzo quotidiano si è dimostrato equilibrato e affidabile.
Una nota di merito per autonomia e comparto foto, peccato invece per l’assenza del sensore di luminosità, che vanifica parzialmente la bontà del display Amoled con cui è equipaggiato.

Attorno ai 150 Euro è una buona scelta per tutti coloro che non hanno tante pretese ma non disdegnano una buona fotocamera e qualche utile funzione extra rispetto al software base di Android.
Se però cercate performance e tanto spazio in memoria, allora ci sono device migliori sulla piazza.

Altre offerte

Pagella

7.2
Display
8.8
Ergonomia
6.5
Hardware
8.8
Software
8.3
Batteria
7.5
Fotocamera
8.0
Qualità/prezzo
7.0
Materiali
6.5
Audio
7.5
Esperienza Utente
7.3