Recensione Elephone S3: display borderless, sì o no?

Recensione Elephone S3: display borderless, sì o no?
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/Elephone-S3-1.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/Elephone-S3-1-460x315.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/Elephone-S3-1-584x400.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/Elephone-S3-1.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/06\/Elephone-S3-1.jpg"}, "title": "Recensione Elephone S3: display borderless, s\u00ec o no?" }

È da tempo che si parla dei display borderless, ovvero senza cornici, ma fino a non molto tempo fa sembravano solo un argomento di discussione e non una realtà praticabile. Invece i display borderless sono reali e tangibili – così reali che Elephone S3 è dotato di uno di questi pannelli che sembrano sbucare dal futuro.

Il primo impatto, puramente estetico, degli schermi borderless è sicuramente molto scenografico: abituati a vedere cornici anche importanti, quando ci accorgiamo che lo schermo va da un lato all’altro… non sembra vero. Eppure lo è, ed effettivamente dà un tocco di eleganza e di ricercatezza in più al dispositivo.

Video recensione di Elephone S3

Display borderless: hanno senso?

L’aspetto centrale dell’Elephone S3 è, senza dubbio alcuno, il suo display borderless (o quasi, come vedremo). È un pannello IPS con diagonale di 5.2 pollici e risoluzione Full-HD (1920 x 1080 pixel) che sarebbe abbastanza anonimo se non fosse per il particolare dell’assenza di cornici laterali. Elephone S3 è tra i primi smartphone ad arrivare sul mercato a non possederecornici laterali o quasi; la conseguenza di ciò è che lo schermo sembra occupare interamente il dispositivo (ed in effetti è così) e sembra più grande di quanto non sia in realtà, risultando anche più immersivo.

Elephone S3 2

Il primo compromesso da fare in assenza di cornici è la curvatura del vetro: dato che manca uno spazio esterno allo schermo dove il vetro può ricongiungersi al corpo, deve per forza farlo sopra il pannello. Il problema è che questa curvatura aggiunge sì un tocco di ergonomia ma, dall’altro lato, crea qualche piccolo artefatto visivo: le strisce più periferiche sono infatti leggermente distorte proprio dalla curvatura del vetro. È un difetto che si nota poco nell’uso quotidiano, ma capita di vedere un’immagine distorta ai bordi di tanto in tanto e questo lascia un po’ interdetti. Elephone ha impiegato un vetro particolarmente spesso che rende necessario questo male della distorsione ai bordi; forse un vetro più sottile avrebbe reso meno accentuato questo aspetto.

Elephone S3 3

Ma è davvero senza bordi lo schermo di Elephone S3? La risposta è, ovviamente, no: è comunque presente un minimo di bordo, necessario – se non altro – a mantenere il dispositivo integro. La misura di questa cornice è quasi micrometrica e si ha l’illusione quasi perfetta di avere un display borderless.

Elephone S3 4

Il pannello in sé è di qualità discreta, ha colori sufficienti, bianchi bilanciati e neri non troppo profondi (tendono leggermente al grigio). La saturazione è bassa e per questo i colori appaiono un po’ spenti, motivo per cui Elephone preimposta il profilo “colori vividi” in MiraVision, il sistema di taratura dei colori di MediaTek.

Arriviamo, però, al punto nodale della questione: i display borderless hanno senso? Che impatto hanno sull’usabilità? Partiamo da quest’ultimo punto. Nonostante l’apparenza suggerisca che il display borderless di Elephone S3 possa causare un gran numero di tocchi non voluti, in realtà questo accade di rado e non c’è quasi differenza rispetto ad uno smartphone dotato di uno schermo “tradizionale”. Non c’è quindi un grande stacco rispetto ai dispositivi che siamo stati abituati a maneggiare finora: le situazioni in cui si tocca inavvertitamente lo schermo sono poche e non ci sono grandi cambiamenti nelle abitudini d’uso dei dispositivi a causa della nuova tecnologia.

Elephone S3 5

Gli schermi senza bordi hanno quindi senso solo da un punto di vista meramente estetico, e non da un punto di vista funzionale: non c’è una ragione pratica per cui bisognerebbe adottare questo genere di schermi su tutti i dispositivi, poiché non offrono alcun vantaggio. Dall’altro lato, però, non offrono nemmeno svantaggi particolari, motivo per cui non c’è nemmeno una controindicazione specifica.

Nel caso specifico di Elephone S3, dei miglioramenti ci sarebbero senz’altro potuti essere se le forme del dispositivo fossero state studiare per offrire una presa maggiore e quindi una maggiore ergonomia; pur non essendo scomodo, l’Elephone S3 non è nemmeno comodo e tende a non essere saldissimo in mano. Si segnalano anche alcuni piccoli difetti di costruzione (cornice non uniforme, cassetto delle SIM che non entra correttamente…) che vanno un po’ a rovinare l’altrimenti fantastico quadro dei materiali e della costruzione (corpo in alluminio, solido, ben assemblato nell’insieme).

Elephone S3 6

Dal punto di vista del design puro e semplice, l’unico elemento di novità è proprio il display borderless: per il resto, Elephone S3 è una copia spudorata del Huawei Mate S ed è quindi bello, ma assolutamente non originale. Si sarebbe potuto fare molto di più.

Elephone S3 7

Specifiche tecniche: uno dei tanti

Elephone S3 ha delle caratteristiche teniche di fascia medio-bassa: processore MediaTek MT6753 octa-core operante a 1.3GHz, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna, slot microSD (che prende il posto di uno slot SIM), fotocamera posteriore da 13 megapixel e anteriore da 5 megapixel, WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0, batteria da soli 2100mAh, lettore di impronte sul retro e porta micro-USB sul lato inferiore.

Nell’insieme il comparto hardware è relativamente contenuto e in linea con gli smartphone cinesi sotto i 150$ usciti negli ultimi mesi. Non offre peculiarità di alcun tipo e, anzi, è un po’ deludente sotto il profilo della capacità della batteria (che, come vedremo, è il tallone d’Achille di questo smartphone).

La potenza di calcolo è sufficiente per gestire senza problemi più o meno tutti i contenuti, anche se i giochi più complessi non gireranno al massimo del loro potenziale (pur rimanendo comunque più che giocabili).

La ricezione è un po’ deludente, perché spesso il terminale si aggancia alla rete 3G anziché a quella 4G; detto ciò, il resto della parte telefonica è accettabile e le conversazioni si svolgono con una buona chiarezza per entrambi gli interlocutori.

Fotocamera & Audio: ci siamo quasi

Il sensore posteriore dell’Elephone S3 è un Sony IMX135 con risoluzione di 13 megapixel. Un sensore che mostra tutti i suoi limiti in condizioni di scarsa luminosità e che è azzoppato da software non all’altezza. Partiamo dai problemi di autofocus, con il dispositivo che non riesce a mettere a fuoco soggetti piccoli e vicini come i fiori: come è possibile vedere nelle foto con la lavanda, la fotocamera mette a fuoco lo sfondo e non l’infiorescenza.

Elephone S3 8

In condizioni di buona luminosità il rumore d’immagine è contenuto e i colori sono resi abbastanza fedelmente, seppur i dettagli più fini vengano comunque soffocati; in condizioni di scarsa luminosità, però, il sensore entra palesemente in difficoltà e non riesce a scattare fotografie che ritraggano correttamente il soggetto. Per ottenere scatti notturni accettabili è necessario attivare la modalità HDR che compie un lavoro incredibile, ma aumenta anche la perdita di dettaglio e il rumore.

Batteria: Elephone S3 delude

Il fronte dell’autonomia è forse il più deludente. Elephone ha scelto di dotare il telefono di una batteria da appena 2100mAh, decisamente troppo pochi per poter gestire il processore MediaTek MT6753 e il luminoso schermo. Lo smartphone riesce infatti ad avvicinarsi ad appena 2:30 ore di schermo acceso su un totale di circa 7 ore di attività: decisamente troppo poco perché sia accettabile. Una batteria da almeno 3000mAh sarebbe stata necessaria per garantire un minimo di affidabilità per quanto concerne l’autonomia.

Elephone S3 batteria

Software: niente nuove, buone nuove?

Come da tradizione degli smartphone prodotti dai marchi minori cinesi, anche Elephone S3 non vede pressoché alcuna modifica al sistema operativo, che rimane fondamentalmente stock. Sono sì presenti le modifiche di MediaTek (profili audio, programmazione di accensione e spegnimento, MiraVision, ecc), ma l’unica modifica apportata da Elephone è il launcher, appropriatamente chiamato ELE Launcher. È stato aggiunto un tasto per chiudere tutte le app che è piccolo, ma risiede in uno spazio vuoto inspiegabilmente grande.

I tasti software sono stati modificati nell’aspetto e non sono quindi i classici tre di Android (triangolo, cerchio e quadrato); troviamo invece – da destra a sinistra – una freccia indietro, una casa e tre linee. L’ultimo tasto è un tasto menù, la cui presenza è totalmente inspiegabile oltre che fuori dal tempo.

L’esperienza d’uso è positiva nel complesso: il sistema è fluido e veloce, senza intoppi. Non si sente particolarmente la mancanza di una maggiore personalizzazione da parte di Elephone, seppure non siano installate alcune app di base come Gmail (forse che il telefono non è certificato da Google ed è installato solo il Play Store per questo?).

La navigazione in Rete è piacevole e così anche la fruizione di contenuti multimediali e videogiochi, anche se si può notare un certo surriscaldamento con questi ultimi.

Niente nuove rispetto ad altri telefoni, insomma, e si potrebbe dire siano buone nuove.

In conclusione

La domanda finale da porsi è: ne vale la pena? La risposta è no. Elephone S3 è uno smartphone mediocre, che rimane indietro su molti fronti rispetto alla concorrenza. Il dispositivo ha troppi difetti: si surriscalda, non ha una buona ricezione, ha software ben lontano dall’essere ottimizzato, ha un’autonomia peggio che pessima, è migliorabile sul fronte dell’ergonomia, ha un design che copia spudoratamente il Huawei Mate S… L’unico aspetto realmente positivo è che osa più degli altri con un display borderless, ma è un pregio secondario e puramente estetico. A meno che non desideriate uno smartphone bello ma poco funzionale, non acquistate questo telefono.

Elephone S3 ha un prezzo di listino di circa 150€; potete trovarlo su BangGood.com a circa 138€.

Pagella

7.8
Display
6.5
Ergonomia
7.2
Hardware
7
Software
5
Batteria
6.2
Fotocamera
7
Qualità/prezzo
8
Materiali
6.2
Audio
7.3
Esperienza Utente
6.8
Condividimi!