Questo sito contribuisce alla audience di

Recensione Alcatel 3V: qualità/prezzo ok, peccato per una CPU modesta

Recensione Alcatel 3V – Durante il MWC Alcatel ci ha fatto conoscere la nuova lineup del 2018, tutti smartphone pensati e non raffazzonati, di cui Alcatel 3V è un ottimo rappresentante.

Si tratta di uno smartphone dal design accattivante, con un ottimo display da 6 pollici studiato per conquistare al primo sguardo.
Interessante anche tecnicamente perché propone per la prima volta uno schermo fatto in casa da TCL, un primo passo che spiana il cammino del produttore franco-cinese.

Ci sono tanti altri aspetti che rendono questo prodotto appetibile per chi non vuole spendere tanto, purtroppo però il processore equipaggiato non gli rende giustizia zavorrandolo pesantemente anche nei confronti dei diretti rivali, vi spieghiamo tutto nella recensione di Alcatel 3V. 

Video recensione di Alcatel 3V

Hardware & Connettività

Alcatel 3V non ha nell’hardware il punto forte, in particolare il processore è un Mediatek MT8735, quad core con Cortex A53 settati a 1,4 GHz, per i meno avvezzi si tatta di una CPU superata e davvero modesta rispetto a quello che ci si aspetterebbe nel 2018, anche sulla fascia bassa.

Il pacchetto è completato da una GPU Mali T720MP2, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, purtroppo le premesse per buone prestazioni sono azzerate.

Dal punto di vista della connettività andiamo invece piuttosto bene, c’è il 4G, WiFi a/b/g/n a doppia banda, BT 4.2 e GPS.
Ok anche la dotazione di sensori: presenti accelerometro, giroscopio, magnetometro, sensore di luminosità e di prossimità.

Parte telefonica e antenne

Su questo punto abbiamo ottime notizie, Alcatel 3V è stato decisamente “maltrattato” nei nostri test, l’abbiamo utilizzato in una settimana intensa a spasso tra il MWC 2018 di Barcellona, il rietro per qualche giorno in Italia e altri 2 giorni di spostamenti in giro per mezza Europa.
Viaggi in auto, aerei, aree con traffico congestionato, utilizzo in hotspot e collegamento con vari dispositivi Bluetooth, insomma quello che ci vuole per tirare fuori i problemi.

Bene in tutto ciò il 3V non ha mai dato segni di cedimento e, seppur con i suoi tempi, ci ha supportato in tutte le richieste.
Bene la ricezione del segnale e l’audio in capsula, male invece in vivavoce dove l’altoparlante è decisamente insufficiente.

Prestazioni

Note assai dolenti, le prestazioni di Alcatel 3V sono insufficienti e se i primi 2 o 3 giorni di utilizzo potevano far ben sperare, non appena le app installate hanno cominciato a saturare la memoria (si fa molto in fretta con 16 GB a disposizione) il telefono è diventato veramente lento e imballato.

Alcatel 3V è lento e macchinoso in ogni cosa, questo non significa che sia inutilizzabile, ma di certo non è un piacere farlo e sarete costretti ad abituarvi ad una reattività limitata.
Il problema è reale, ma quanto sia impattante invece dipende dal vostro stile di utilizzo. Ad esempio se andate con calma e stressate poco il device con utilizzo social, gaming e navigazione, allora non ci sarà motivo di delusione.

Ergonomia, Design & Materiali

Alcatel 3V colpisce per il suo aspetto curato e originale, un po’ meno per la qualità dei materiali utilizzati.
In realtà per la fascia di prezzo a cui appartine non c’è da stupirsi, anzi rimane comunque degno di nota nonostante sia inevitabilmente tutto in plastica.

La parte posteriore è lucida e nella colorazione blu anche accattivante, il bordo sembra solido pur non essendo metallico, mentre anteriormente il vetro protettivo 2.5d gli dona un tocco moderno.
Bella la scelta di utilizzare un display con angoli arrotondati, pienamente in lienea con le tendenze attuali.

Le dimensioni sono generose nonostante la buona ottimizzazione delle cornici ma l’ergonomia non è affatto male a causa del grip offerta dalla plastica, sicuramente superiore rispetto a materiali più pregiati.

Display, Audio & Multimedia

Alcatel 3V è uno dei primi smartphone con display realizzato da TCL e, se il buon giorno si vede dal mattino, allora ne vedremo delle belle in futuro.
Sicuramente la cosa migliore del device: una bella unità FullHD+ (2K) LCD IPS da 6 pollici, con ottima riproduzione cromatica e buon livello di luminosità e leggibilità anche all’aperto.

Difficile trovare di meglio sotto i 200 Euro, tanto di cappello a Alcatel/TCL per aver dimostrato di saper fare le cose per bene e sfruttare al meglio il proprio know how (vi ricordiamo che il core business di TCL sono i televisori).

Fotocamera

Il comparto fotografico di Alcatel 3V è in linea con la fascia di mercato a cui appartiene, le foto vengono benino di giorno, molto peggio di sera.

La parte posteriore vede la presenza di due fotocamere, di cui il sensore principale da 12 MP è affiancato da una seconda unità da 2 MP destinata alla cattura dei dati di profondità.
Frontalmente invece c’è una fotocamera da 5 MP con un flash LED per illuminare i selfie in notturna.

In realtà le foto non sono male di giorno come di notte, il problema invece è ancora una volta riconducibile al processore, che è tanto lento ad elaborare il comando da scattare sempre in ritardo ingannando l’utente, con il risultato di ottenere fotografie mosse il più delle volte.
Conoscendo questo comportamento ci si può regolare di conseguenza e fare attenzione durante lo scatto, in fin dei conti ci si può convivere.

Maluccio i selfie e i video, ci aspettavamo qualcosa in più sotto questo punto di vista.

Batteria & Autonomia

Alcatel 3V equipaggia una batteria da 3000 mAh, forse poteva starci qualcosa di più capiente viste le dimensioni del prodotto, tuttavia almeno le potenzialità per una buona autonomia ci sono tutte.

Nonostante l’hardware modesto, però, il consumo è notevole e non possiamo certo dire di essere soddisfatti dell’autonomia: arriverete a sera ma nulla più e dovrete fare un po’ attenzione ai consumi se la giornata diventa molto stressante.
In termini numerici riuscirete a coprire circa 3h30min di schermo acceso in 12 ore di utilizzo.

Software

Il software di Alcatel è giustamente piuttosto semplice e intuitivo, una buona notizia per limitare almeno l’impatto di base del software sulle prestazioni, nota oltremodo positiva è la presenza di Android 8.0 Oreo al lancio. 

Nell’ ispirazione stock, non manca comunque qualche funzione in più,  ad esempio potrete modificare a barra di navigazione personalizzando i tasti e il colore, si possono clonare alcune app social, attivare diversi collegamenti rapidi nella schermata di sblocco, abilitare il doppio tap e una modalità ad una mano.

Buona ma forse un po’ troppo nutrita, la schiera di applicazioni preinstallate, ottima infine l’implementazione di un tool di risparmio energetico e gestione della memoria,  insomma avrete tutto ciò che vi occore per una completa esperienza d’uso di Android fin dal primo avvio.

Una piccola critica ci sentiamo di farla alla grafica e al launcher, entrambi da svecchiare e integrare maggiormente con l’ecosistema di Google.

In conclusione

Concludiamo la recensione di Alcatel 3V, proposto a 199 Euro di listino ma già acquistabile attorno ai 150 Euro nei principali negozi online.

A prezzo pieno non ha molto senso, meglio orientarsi sul più bello e performante Alcatel 5, quando invece scenderà sotto la soglia dei 150 Euro acquisirà più appeal.

Di Alcatel 3V ci è piaciuto praticamente tutto ad eccezione delle prestazioni e, più in generale, della scelta nonsense sulla CPU; scelta che si riperquote negativamente in molti aspetti, dalle performance alla fotocamera, fino all’autonomia.

E’ un telefono che possiamo consigliare a chi non va di fretta, cerca un bel display e una buonissima affidabilità e concretezza sulla parte telefonica e di connettività.

PAGELLA

Display:
8.0
Ergonomia:
7.4
Hardware:
6.0
Software:
7.5
Batteria:
7.3
Fotocamera:
6.9
Qualità/prezzo:
7.7
Materiali:
7.0
Audio:
6.5
Esperienza Utente:
7.0
VOTO GENERALE:
7.3

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Mick&LOzzo

    “riperquote” però no, eh?

  • Alessio Perelli

    Adware e spyware presenti anche qui immagino…..peccato per la cpu,esteticamente non è male

    • ILCONDOTTIERO

      Immagini bene e non sono nemmeno disinstallabili . Comunque carino esteticamente peccato per tutto il resto …

Top