I migliori gadget per Android | Puntata 9: Power bank da 45 W, Solo1Control, WeLoop Hey 3S e tanto altro

Bentornati in una nuova puntata dedicata ai migliori gadget per Android, la prima del 2018 che come sempre sarà ricca di proposte interessanti.

La nostra rubrica, giunta ormai al nono appuntamento, si occupa di selezionare e provare per voi i migliori gadget compatibili con il mondo Android e presentarveli nelle loro particolarità.
Non troverete la classica “spazzatura tecnologica” ma solo prodotti che si sono distinti per originalità, utilità e qualità.

Oggi vi presentiamo 5 gadget che svolgono le più svariate funzioni e spaziano da una stampante portatile per smartphone Motorola, ad un apricancello universale, passando per uno sportwatch economico, un power bank molto potente e un sensore per il benessere di piante e fiori. Buona visione!

I migliori gadget per Android | Puntata 9

Motorola Moto Mods: Insta Polaroid Insta Share Printer

Vista la particolarità del prodotto abbiamo dedicato una recensione vera e propria all’ultimo Moto Mods disponibile sul mercato (guarda il video), Polaroid Insta Share Printer.

Si tratta di una piccola stampante portatile da applicare sulla parte posteriore degli smartphone Motorola compatibili con i Moto Mods, moduli aggiuntivi che ne ampliano le possibilità.
La stampante è prodotta in collaborazione con Polaroid e ricalca il funzionamento della ZIP, in grado di stampare senza inchiostro grazie alla tecnologia ZINK.

Come funziona? La carta fotografica ZINK compatibile deve avere dimensioni di 2×3 pollici, ogni foglietto contiene una matrice con cristalli di colore; avviando la stampa viene riscaldata la superficie del foglio in modo da sciogliere i cristalli e imprimere l’immagine stampata.

Questo tipo di tecnologia non permette una qualità di stampa eccelsa ma non per questo le tesserine saranno meno affascinanti, anzi, il classico effetto lomo che le caratterizza vi farà riscoprire note vintage. Nella confezione della Insta Share Printer troverete 10 fogli di carta fotografica e purtroppo l’acquisto delle ricariche non sarà proprio a buon mercato, mediamente dovrete spendere sui 12/15 euro per 20 stampe.

Il modulo per Moto Mods funziona abbastanza bene, ha una batteria da 500 mAh che si scarica molto velocemente (permette circa 5 stampe) ma il processo vero e proprio di stampa non ha evidenziato alcun intoppo.

Meno bene la parte software dove c’è ancora qualche bug e crash da fixare, attraverso l’app dedicata potrete scattare una foto da stampare o selezionarla dalla vostra galleria o ancora dagli album di Facebook, Instagram e Google Foto.
Sarà poi possibile editare l’immagine, aggiungere filtri e stickers prima di avviare la stampa.
La stampa non impiegherà più di 20 secondi e in un attimo avrete in mano la vostra fotografia da donare o conservare.

Il modulo Moto Mods Insta Share Printer è disponibile su Amazon a circa 150 €.

Power Bank Dodocool 20100 mAh da 45W

Sono spesso protagonisti della nostra rubrica i power bank, oggetti insostituibili e indispensabili per la maggior parte di noi.
Oggi vi parliamo di un prodotto che chi vi scrive utilizza spesso per lavoro: è affidabile, compatto e potente, quello che ci vuole anche per un utilizzo molto stressante.

Il power bank di Dodocool ha una capacità di 20100 mAh con tensione interna di 3,6V (72,4 Wh) per un’efficienza superiore al 72% ricaricando a 5V.
E’ dotato di due porte USB A capaci di erogare fino a 2,4A – 5 V,  mentre il fiore all’occhiello è una USB Type-C con I/O fino a 20V-2,25A che permette di raggiungere i 45 Watt necessari a caricare alcuni notebook dotati di ricarica attraverso la porta Type-C.
Contestualmente la porta può essere utilizzata per ricaricare i 20100 mAh del power bank in appena 3h.

E’ un power bank dalle dimensioni contenute relativamente alla capacità, tuttavia il peso è piuttosto importante, 482 grammi, dovuto anche alla costruzione in alluminio.
In confezione troverete un cavetto Type C – Type C e uno Type A- microUSB, peccato non ci sia una sacchetta per il trasporto, sarebbe stata ideale per evitare di danneggiare il power bank e altri oggetti riposti insieme nello zaino.

In corrispondenza delle porte è presente un tasto che permette di attivare 4 LED che indicano il livello di carica, poteva forse starci un piccolo illuminatore LED per le emergenze anche se non è uno di quei prodotti da portarsi dietro nelle escursioni all’aria aperta.

Il power bank Dodocool si può trovare su Amazon a 59 €.

1Control SOLO PRO: apricancelli smart

1Control è un’azienda italiana che ha sviluppato un prodotto innovativo, estremamente utile e pratico per chi ha un’attività ricettiva come un B&B o affitta la propria abitazione su AirB&B, ma potenzialmente interessante per chi abita in una casa con diversi condomini, o anche per chi deve quotidianamente gestire l’apertura di diverse porte e cancelli tramite un telecomando.

Cos’è? E’ un ricevitore/trasmettitore radio che si interfaccia con il vostro smartphone tramite Bluetooth e permette di soppiantare l’utilizzo dei classici telecomandini con il telefono.
Questa è l’idea di base su cui poi è stata sviluppata una completa applicazione che ne espanderà le funzioni.

Nella confezione del SOLO troverete un codice univoco che vi permetterà di associare lo smartphone e aggiungere un nuovo cancello o porta da aprire, la ricevente sarà in grado di copiare le frequenze e il codice di apertura trasmessi dal telecomandino originale.
A questo punto non dovrete più avere con voi il telecomando per aprire il cancello, vi basterà lo smartphone che si collegherà via BT alla ricevente SOLO, che a sua volta fungerà da telecomando per aprire il cancello.

Ogni ricevente/trasmittente SOLO, può conservare in memoria fino a 4 telecomandi diversi e si potrà interfacciare con 10 smartphone.
La compatibilità è garantita con il 90% dei telecomandi in commercio e anche con le centraline rolling code, come quelle che spesso vengono installate sui condomini.

Nella versione PRO del SOLO, avrete anche la possibilità di condividere l’accesso con altri utenti tramite l’associazione del numero di telefono. Inoltre potrete selezionare un periodo di tempo in cui il codice di accesso sarà valido, al termine del quale l’utente non potrà più accedere al vostro SOLO.

La ricevente/trasmittente funziona fino a una decina di metri dal ricevitore del cancello, a sua volta il SOLO si collegherà via Bluetooth allo smartphone, per cui potrete attivarlo ad una distanza attorno ai 5-10 metri.
SOLO è una semplice scatoletta nera in plastica, resistente ad acqua, polvere e temperature sotto lo zero, in confezione troverete anche un kit di montaggio su parete o palo.

Se avete un’attività è evidente la praticità di poter condividere un semplice codice con gli ospiti anziché dare ad ognuno un telecomando.

Noi l’abbiamo trovato utile soprattutto per quando si esce in bici o a piedi di casa, per poter entrare e uscire senza doversi portare dietro il telecomandino.
Non va considerato come una alternativa completamente sostitutiva di quest’ultimo, ma piuttosto come una possibilità in più per accedere alla propria abitazione o ufficio.

1Control SOLO è disponibile sul sito ufficiale a 99€ e 199€ nella versione PRO, si trova anche su Amazon a costi più contenuti.

Sensore per la cura di piante e fiori by Xiaomi

Xiaomi produce un sacco di gadget strani, uno di questi è senza dubbio il Flower Care, un sondino che va installato nel vaso di piante e fiori e che controlla i parametri del suolo per verificare la salubrità del vegetale.

E’ semplicissimo e anche economico, consiste in una piccola capocchia in plastica bianca, molto discreta, con due steli piatti alla cui sommità ci sono due sensori.
Questo strano oggetto va impiantato nella terra e collegato via Bluetooth allo smartphone.

Attraverso l’app dedicata, ma anche tramite Mi Home, potrete poi tenere sotto controllo la composizione del suolo e ricevere suggerimenti sulla cura della pianta.
In particolare otterrete informazioni su irradiazione, temperatura, fertilizzazione del terreno e umidità.

Potrete selezionare la pianta da monitorare scegliendo tra decine e decine di modelli precaricati, se non conoscete il nome della pianta nessun problema, una procedura vi guiderà attraverso la comparazione visiva dell’anatomia della pianta.

Se le piante di casa vostra muoiono senza motivo, con questo piccolo gadget saprete almeno identificarne le cause e magari correggere il tiro del vostro pollice verde.

Xiaomi Flower Care è disponibile su TomTop a circa 11 €.

WeLoop Hey 3S

L’ultimo gadget di oggi è un prodotto davvero completo e dedicato a tutti gli sportivi tech, il WeLoop Hey 3S è uno sportwatch con funzioni smart, piccolo leggero e davvero discreto.

Fin dal primo momento ci siamo innamorati della sua estetica, assomiglia ad Apple Watch ma solo nell’idea di base perché confrontandoli non sono poi così simili come si potrebbe pensare.
La cassa è in plastica ma con una finitura anteriore in acciaio, pesa solo 38 grammi e ha uno schermo transflective da 1,2 pollici con risoluzione 176×176 pixel, protetto da un vetro Gorilla Glass.

Il cinturino è in gomma con larghezza standard di 18mm, si può quindi sostituire con altri bracciali compatibili.
Impermeabile fino a 50 atm, ha un lettore ottico di battito cardiaco e GPS, sfrutta poi un giroscopio a 9 assi per rilevare i nostri movimenti e tracciare le attività.

Lo schermo è davvero ben visibile all’aperto ma è anche retroilluminato per la visione serale, purtroppo la tecnologia stessa transflective riesce a dare il meglio con molta luce, mentre la retroilluminazione rende tutti i colori smorti e poco contrastati, ma non è questa una sorpresa, è normale che sia così ed è un difetto comune a tutti gli orologi con questo tipo di schermo.

Il touch screen è piuttosto reattivo, ci sono però anche due comodi tasti per muoversi all’interno del sistema. Utilissimi soprattutto mentre state facendo sport, un frangente in cui il solo touchscreen potrebbe risultare problematico.

Insomma è piuttosto completo sul lato sportivo, monitora camminate, nuoto, corsa indoor, corsa all’aperto e bici oltre che attività cardio generiche.
Non mancano le funzioni di monitoraggio delle attività fitness, con conteggio di passi, calorie bruciate e qualità del sonno.
Molto bene in termini di precisione, verificando con un Polar RC3 il GPS si è dimostrato allo stesso livello, mentre il battito cardiaco leggermente sottostimato soprattutto all’inizio di una sessione di corsa. Ok anche il monitoraggio delle bracciate e delle vasche in una sessione di nuoto e sono pochissimi gli sportwatch dotati di questa caratteristica.

Potrete visualizzare le notifiche in arrivo dallo smartphone associato, ma non rispondere.
L’interfaccia sarà sufficientemente chiara e in caso di mail o lunghi messaggi potrete comunque leggerne una veloce anteprima.

Molto ben fatta la companion app, curata esteticamente e con una chiara visualizzazione delle statistiche giornaliere, del monitoraggio del sonno, ma soprattutto delle attività sportive con grafici e mappe dettagliate. Purtroppo non è possibile sincronizzare i dati con un servizio terzo, come Strava, Endomondo o Runtastic ma l’app compie egregiamente il suo lavoro.

Possiamo anche cambiare le watch face, non sono tantissime le possibilità ma quanto basta per non annoiarsi, impostare una sveglia e aggiornare il software dell’orologio.

Dulcis in fundo la batteria, 270 mAh che permettono all’orologio di rimanere acceso per circa 20 giorni con tutte le notifiche attive e con qualche sporadica sessione sportiva.
Tenete presente che un’ora di corsa con GPS consumerà circa il 6-7% di autonomia.
Comunque non male considerati gli standard dei prodotti simili.

Sarà interessante confrontarlo con l’Amazfit Bip, ma vi proporremo un approfondimento su questo nei prossimi giorni.

Potete acquistare WeLoop Hey 3S su GeekMall a 99€ con spedizione dall’Italia e garanzia e assistenza ufficialmente nel nostro paese.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessandro Belletti

    Ciao, ho acquistato lo WeLoop Hey 3S … ma non riesco ad associarlo al mio Huawei P9+
    Avete qualche consiglio??
    Mi correggo … lo associo, ma poi il software non rileva il dispositivo per poter effettuare le impostazioni (tipo l’orario)

    • Matteo Virgilio

      Ti consiglio di non associarlo via BT tramite le impostazioni di sistema. Associalo direttamente passando dall’app…
      altro purtroppo non saprei come aiutarti, non ci sono motivi per cui non debba funzionare.

      • Alessandro Belletti

        Grazie mille Matteo, problema risolto!

Top