Il Qualcomm Snapdragon 855 batte tutti su AnTuTu, iPhone XS compreso

Il Qualcomm Snapdragon 855 batte tutti su AnTuTu, iPhone XS compreso
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/qualcomm_mwc18_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/qualcomm_mwc18_tta_02-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/qualcomm_mwc18_tta_02-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/qualcomm_mwc18_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/qualcomm_mwc18_tta_02.jpg"}, "title": "Il Qualcomm Snapdragon 855 batte tutti su AnTuTu, iPhone XS compreso" }

Il Qualcomm Snapdragon 855 è comparso su AnTuTu, la nota piattaforma per il test delle prestazioni di dispositivi elettronici, ed ha fatto piazza pulita.

Il punteggio fatto segnare dal SoC che monteranno molti dei prossimi smartphone top di gamma, come Samsung Galaxy S10, LG G8 e Sony Xperia XZ4, è strepitoso. Qualcomm Snapdragon 855 riesce a battere, e di gran lunga, il suo predecessore e supera anche il SoC HiSilicon Kirin 980. Vediamo tutti i dettagli nel grafico comparativo qui in basso.

Come possiamo osservare dal grafico, il Qualcomm Snapdragon 855 è stato messo a confronto con il Qualcomm Snapdragon 845, con il OnePlus 6T e con il Huawei Mate 20.

Si può notare come la differenza di punteggio tra il Qualcomm Snapdragon 845 in versione “generica” e il OnePlus 6T sia sostanziale, questo perché il SoC viene adattato e ottimizzato una volta montato su ogni singolo smartphone. Di conseguenza, possiamo solo immaginare come il punteggio (già alto) dello Snapdragon 855 possa aumentare ulteriormente, una volta installato e ottimizzato sui prossimi top di gamma.

Nel confronto non è presente né il Samsung Exynos 9820, che però ha sempre fatto segnare punteggi inferiori a quelli appena visti con lo Snapdragon 855, né il SoC di iPhone XS, ovvero l’Apple A12 Bionic. Anche in questo caso possiamo basarci sui test già visti di iPhone XS e, considerano i 355.000 punti segnati dall’Apple A12 Bionic, possiamo dire che il Qualcomm Snapdragon 855 fa meglio, almeno per il momento.

Una volta che il nuovo SoC sarà realtà sugli smartphone del 2019, riuscirà davvero a battere il chip di Apple?

Fonte: Phonearena